di Fabrizio Basso
(@BassoFabrizio)


Con calma, senza dover cercare nell'aria parole e melodie. E così l’album multiplatino Il mestiere Della Vita di Tiziano Ferro torna nei negozi con un nuovo vestito e un (quasi) nuovo nome, Il Mestiere Della Vita Urban Vs. Acoustic. Questo nuovo lavoro è una perla discografica che nel suo involucro custodisce l’album in versione originale e un nuovo disco con una selezione di brani in versione urban/acoustic, più quattro bonus track per un totale di 24 tracce. Tiziano Ferro, che vedremo presto ospite a X Factor, si è detto innamorato artisticamente di Levante, il giudice del talent canoro di Sky Uno, in onda ogni giovedì alle ore 21.15. Lo abbiamo intervistato.

Partiamo da Urban vs Acustic.
Mi sono divertito molto durante la realizzazione di questi remix. L’atteggiamento non era quello di entrare in studio e fare un remix, il progetto iniziale è stato totalmente riarrangiato.
Non si stanca di stare sempre in studio?
Al contrario: mi diverto sempre molto, quando accadrà il contrario, ovvero quando farò un album senza divertirmi, probabilmente non lo farò uscire.
Che sono due mondi diversi si capisce fin dall'inizio.
Vero, si apre con una sonorità completamente nuova per me, studiata appositamente per dare un senso di estrema rottura col passato.
Tra i duetti c'è Valore Assoluto, eseguito con Levante.
Tra noi due c’è un bellissimo rapporto di amicizia e di stima.
Come l'ha conosciuta?
Ho acquistato il suo disco e ho iniziato a sentirlo ininterrottamente. Avevo la percezione che parlasse di me, con me, per me.
Siete in contatto?
Certo, gli sms tra noi sono molti.
Vi ritroverete?
Io ho intenzione di diventare invisibile per tutto il 2018. Sto scrivendo e per me la scrittura è isolamento, ma se lei mi invitasse a fare l'ospite in un suo concerto potrei fare un'eccezione. Sapere che lei è giudice a X Factor accende in me la speranza.
Pronto per fare lei il giudice?
Certo. Purché in giuria ci sia anche Levante.
E gli altri due?
Mi piacerebbe sfidare Franco Battiato e Carmen Consoli.
Quando capisce se un brano è riuscito?
A Los Angeles ascolto sempre una radio che fa musica Black. L'obiettivo è scrivere brani con un forte impatto beat e testi adeguati.
Ci riesce?
Non sempre. Ma quando il miracolo accade vado in chiesa e accendo un cero.
Tornando a X Factor: consigli per chi è in gara?
Essere se stessi.
E a Levante giudice?
Restare sensibile. Mi ricorda un'assistente sociale che motiva e sostiene moralmente le sue ragazze. Ci aggiungo che ha la squadra migliore. Ma i nomi non li dico.