Valorizzazione delle materie prime e ospitalità: questi i punti di forza del ristorante- trattoria “Ai Fiori”, storico locale di Trieste gestito dal 2013 da Giovanna Saletù e Alberto Saglio Porci al centro della puntata di 4 Ristoranti in onda il 3 gennaio su Sky Uno. Sinonimo di qualità e ricercatezza il locale ha attirato l'attenzione di Alessandro Borghese che nel sesto appuntamento del suo cooking show si è spinto fino al confine dell'Italia alla ricerca di piatti e locali capaci di rappresentare l'Italia di frontiera.

L'incontro a tavola di diversi sapori -
Il ristorante Ai Fiori è sempre stato celebrato per i suoi saporiti piatti di mare. Giovanna Saletù ha mantenuto le ricette tradizionali del locale, rielaborandole però con creatività. Il menù prevede abbinamenti ricercati, in cui il sapore delle carni del pesce è esaltato da contorni e spezie scelte con sapienza: è così che lo sgombro affumicato viene servito con crema di broccolo all’acciuga e marmellata al peperoncino; mentre il fritto misto, invece, è accompagnato da gazpacho agli agrumi. Non solo pesce: sono infatti sempre presenti alcune proposte di carne e la possibilità di creare versioni vegetariane dei piatti, così da poter rispettare le esigenze di tutti i clienti. Altrettanto ricca la lista dei dessert, in cui convivono strudel, crema catalana e la tradizionale carsolina con castagne glassate al miele.

Un vino per ogni occasione - Una buona cena non può non essere accompagnata da un vino che esalti i sapori delle pietanze servite in tavole. Nel ristorante “Ai Fiori” i clienti hanno la possibilità di scegliere tra i ricercati rossi del Carso, i delicati bianchi della vicina Slovenia o i fini rosè del Piemonte. Per i più esigenti, Giovanna e Alberto mettono a disposizione delle vere e proprie rarità di cantina, come alcuni vini Chardonnay e Sauvignon, che rappresentano il perfetto accompagnamento per i piatti più ricercati ed insoliti. Insomma, ci sono proposte per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Una location carica di storia - La location è uno dei criteri secondo i quali ciascun locale è giudicato a 4 Ristoranti, e quella di Ai Fiori è quanto mai suggestiva. Il ristorante si trova in piazza Attilio Hortis, zona che ospita un piccolo giardino e si presenta come luogo ideale in cui sostare dopo una lunga escursione nel centro storico di Trieste, tra mostre e luoghi carichi di suggestioni. Semplice ed elegante nel suo arredamento, il locale è dotato di un’unica sala per circa quaranta persone, in cui trionfano le tonalità del grigio e del rosa. Un ambiente accogliente e ricercato ideale per Alessandro Borghese e per trascorrere una serata tranquilla all’insegna della buona cucina.