Chef Alessandro Borghese esplora le valli del Trentino Alto Adige, per eleggere il migliore ristorante di questa area geografica che propone il cenone di Natale più curioso ed originale: da quello all’insegna della birra, a quello light e senza stress, passando a quello immerso nella natura o a base di scienza e arte. A sfidarsi nell’impresa sono: Alla Corte dei Toldi, Home Stube, Sissi Stube e Solarium Predaia.

 

A vicenda i 4 ristoratori si giudicano con un punteggio da 0 a 10 su location, menu, servizio e conto, dopo essere stati a turno ospiti dei rispettivi ristoranti. Al termine della votazione si forma una classifica, che il voto di Alessandro può confermare o, addirittura ribaltare. Ad influire sul suo giudizio anche il risultato di una meticolosa ispezione che fa all’arrivo in ogni ristorante e che passa in rassegna i luoghi più disparati del locale: cucina, cantina, orto, sala degustazione, dispensa e tanto altro. In palio per il vincitore, oltre al titolo di migliore ristorante della puntata, anche un contributo economico da investire nella propria attività.


Da quest’anno, tutti i ristoranti che partecipano al programma sono identificabili attraverso un “bollino” ALESSANDRO BORGHESE 4 RISTORANTI esposto all’esterno, una rete di locali testati da chi se ne intende: i ristoratori stessi. Un’altra grande novità di questa edizione è un nuovo servizio pensato per i clienti Sky con My Sky HD connesso a Internet, che possono accedere al canale interattivo di Sky Uno, premendo il tasto verde del telecomando durante la visione di “Alessandro Borghese 4 Ristoranti”, e navigare tra contenuti esclusivi per conoscere più da vicino i ristoranti visitati e i protagonisti della sfida, le località visitate da chef Borghese, le specialità locali assaggiate e i piatti dei menù. Sul sito skyuno.it/4ristoranti è presente uno speciale online dedicato, navigabile anche da device mobili, per una “guida” su ristoranti e menu sempre a portata di mano.


IL TRENTINO - I 4 RISTORANTI


ALLA CORTE DEI TOLDI – Terzolas (TN)
Andrea Daprà, creativo e dall'estro artistico, è il proprietario de Alla Corte dei Toldi e insieme a suo fratello Alessandro, ex matematico, pensano, creano e testano i piatti da proporre ai loro clienti. Alla Corte dei Toldi cerca di dare ai suoi clienti la possibilità di provare nuove esperienze culinarie in cui l'esaltazione e l'armonia dei sensi sono qualcosa di irrinunciabile.
HOME STUBE Madonna di Campiglio (TN)
Marina Ceretti, proprietaria e cuoca di Home Stube, è innamorata del suo lavoro e cucinare è ciò che più la emoziona. Il concept di birreria con cantina e cucina è alla base di Home Stube, realtà tradizionale con un'impronta prettamente contemporanea.
SISSI STUBE - Cogolo di Pejo (TN)
Tiziano Dossi, tirolese doc, è il gestore e lo chef di Sissi Stube, piccola realtà costruita intorno ad una delle sue più grandi passioni: l'antiquariato. La filosofia che Tiziano segue nella sua Sissi Stube, è quella di deliziare i suoi clienti con specialità della tradizione trentina ma anche con i classici della cucina internazionale preparati con ingredienti a km 0.
SOLARIUM PREDAIA – Coredo (TN) - Località Predaia
Lino Rizzardi è il proprietario di Solarium Predaia e gestisce l'attività con moglie e figli. È votato al territorio e al rispetto della natura che lo circonda. Lo scopo di Lino è quello di far vivere ai suoi ospiti un viaggio alla scoperta del territorio e delle sue materie prime, valorizzando le ricchezze che la sua valle offre.