di Fabrizio Basso
(@BassoFabrizio)


Si comincia da due sapendo che non c'è il due senza il tre. Bisogna solo saper attendere l'attimo e l'idea. Quando entrambi saranno allineati il corpo di Ada Reina accoglierà nuovi tatuaggi. Di questa sua curiosa prudenza, del nuovo singolo Chocolate Y Miel (Bangrecord) e del suo futuro discografico abbiamo chiacchierato in questa intervista mentre, a proposito di tatuaggi, ogni domenica su Sky Uno, alle ore 21.15, c'è Ink Master.

 



Ada Reina, un singolo dolcissimo Chocolate Y Miel.
Il titolo nasce da un verso che è nel testo e che ho scritto io.
Amore sdolcinato...
Assolutamente no anche se quelle due parole possono trarre in inganno. E' un amore un po' malsano, di quelli che se ne accendono tanti di questi tempi. C'è la voglia di fuga dalla città, c'è un ragazzo tatuato...
...Ma lei ne ha tatuaggi?
Un paio ma cresceranno.
Ce li racconta?
Sulla caviglia destra ho una fata che canta adagiata su un pentagramma. Lo ho fatto che avevo 18 anni. Volevo rimarcare la mia passione per la musica.
Ada in spagnola significa fata. Lei è la regina delle fate?
Ne faccio la collezione. Le mie preferite sono in porcellana. Le custodisco tutte in camera, la mia camera da bambina.
L'altro tatuaggio?
E' molto nascosto....ricorda una vecchia storia d'amore importante.
Si ferma qui?
Ne farò altri. Quando sarà il momento. Non ricorro ai tattoo per moda. devono avere un valore personale e in più il disegno è mio.

 



La sua musica invece dove va?
E' cambiata, sto cercando di sviluppare le mie inclinazioni latine e mitigare quelle elettroniche del passato.
Però lei l'elettronica la sapeva dosare bene. Una piccola alchimista elettronica.
Stia tranquillo un po' resterà. Il mio sound è elettro-latino.
Abbiamo il nuovo singolo Chocolate Y Miel: un disco?
Più avanti, come i tattoo. Credo nella seconda metà del 2017.
Scrive tutto lei?
Finora sì. Accetto consigli e le confesso che sono un po' gelosa delle mie cose. E' dura cedere una mia canzone a qualcun altro.
Lei sul palco è ipnotizzante. E provocante.
Mi piace giocare con i contrasti. Per fare bingo devi catturare lo sguardo e l'orecchio.
Ha anche una passione per i rossetti.
Vero. Cambio colore ogni giorno. Ma io la definisco una passione saltuaria.
Sui social è attiva?
Sono presente! Seguo twitter, facebook è il più aggiornato, instagram quello che più mi piace!