di Helena Antonelli

(@AntonelliHele)

 

Di Caterina Cropelli, 20 anni, sappiamo poche cose ma essenziali: "Io canto con anima e cuore".

La sua migliore amica è infatti la musica, che da sempre l’accompagna e l’aiuta nel superare momenti difficili. Alla prima audizione di XF Caterina ha estasiato la giuria, riuscendo ad emozionare fin da subito il suo giudice, Fedez. Il suo stile è stato definito delicato e asciutto.

 

Nel quinto live show di X Factor 10, Caterina è risultata la meno votata dal pubblico. Un ballottaggio, contro Eva, sorprendente che si è concluso con un verdetto quantomeno scontato: ovvero l’eliminazione della concorrente delle Under Donna, la prima della sua categoria ad abbandonare il palco della decima edizione di X Factor. Leggi l’intervista

 


Partiamo dalla performace di ieri sera.
È stato bellissimo come tutti gli altri live, anche se non ti nascondo che ieri l’emozione è stata veramente forte, mi sembrava di essere tornata alla prima puntata. Anche il mal di testa è stato lo stesso! Mi sono divertita moltissimo e sono rimasta soddisfatta della mia esibizione.


Si aspettava lo scontro con Eva?
No, sinceramente no, è stata veramente una sorpresona. Mi aspettavo di andare allo scontro con Loomy, non perché voglio male a Loomy anzi lo adoro! Ma finora quelli che hanno preso diciamo più “stanghate” siamo stati noi.


Ieri anche Manuel Agnelli ha giudicato la sua esibizione una buona performance.
Manuel è stato il giudice che più mi ha “bastonata”. Il suo giudizio ieri sera inizialmente è stato positivo ma poi si è concluso come al solito.
 

Mentre Fedez, cosa le ha detto alla fine del live?
Fedez mi ha sempre molto incoraggiata. Ieri sapevamo entrambi che al ballottaggio con Eva non avevo chance, già prima ancora che i giudici votassero mi ha detto: Caterina, è stato bello!


E' riuscita a far vedere chi è veramente Caterina?
C’era ancora molto di me da far vedere, avevo ancora molto da dare. Mi sono impegnata moltissimo, ho dato tanto ed X Factor mi ha dato tanto.


Cosa ci siamo persi?
Non so come spiegarti, la musica significa ed è veramente tante cose per me. Ieri quando Alvaro mi ha detto: "tu cosa vorresti essere?" Beh, mi ha un po’ stupita perché sono sicura che anche lui nei suoi concerti non fa solo pezzi lenti o pop ma si cimenta in più stili. Ed io sono tante cose.


Come giudica quindi il suo percorso ad X Factor?
Sono cresciuta moltissimo musicalmente e non solo, grazie a questa esperienza sono diventata più forte. X Factor è una macchina in continuo movimento e spesso mi sono ritrovata da sola a prendere delle decisioni, in quel momento difficili, e solo se credi veramente in te stessa e nei tuoi sogni riesci ad andare avanti.


E ora?
Continuerò a vivere per la musica perché è la sola cosa che mi fa stare bene e che voglio fare nella mia vita. La musica è la mia medicina, riesce a fa star bene il cuore.