di Paolo Crespi

 

Colpo di scena nella puntata di Halloween dell’Edicola: Annalisa Scarrone, in arte Annalisa (o anche Nalì), annunciata ospite musicale in studio, si affaccia invece dall’iPad…dal quarto piano dell’edificio di fronte. In attesa di riaverla nella più appropriata location del Festival-bar, prendono vita le notizie del giorno. Dall’infelice provocazione di Massimiliano Parente, lo scrittore che in un post ha definito “divertente” il crollo delle chiese durante il terremoto (“provochiamo anche noi amici intellettuali, il crollo delle chiese è divertentissimo, se c’è uno scrittore dentro”) alla contestata inaugurazione della Nuvola di Massimiliano Fuksas (“una cazzata di quando studiavo ancora all’università, l’avete realizzata davvero?”), con tanto di commento in diretta della sindaca Raggi: “La Nuvola porterà a Roma un sacco di turisti… certo, con quello che è costata potevamo andare a prenderceli uno per uno in taxi”.

 

Poi i “badanti più famosi d’Italia” Fiorello & Meloccaro (“ci accusano di fare un programma vecchio e a guardarci intorno non hanno tutti i torti”) affrontano l’altro evento romano del weekend, la manifestazione pro referendum in piazza del Popolo, con un’esclusiva intervista a Gianni Cuperlo che crede di essere a un raduno di boyscout: poco in sintonia con i giovani del suo partito, ha tuttavia le idee chiare in fatto di Costituzione: “quella della Boschi che si è voluta fare un selfie con me mi è sembrata perfetta…”.

 

Anche il titolare dell’odierno collegamento iPad prende posizione: riprendendosi davanti a una libreria piena di volumi che “manco Berlusconi”, Giovanni Floris viene invitato dai conduttori a fare un appello a Matteo Renzi, fedele spettatore dell’Edicola (“lo sappiamo per certo”, assicura Fiorello) perché venga finalmente ospite a “Di martedì”: “Lo devo fare? E poi però viene…”, dice il giornalista, ammettendo anche il suo passato di animatore nei villaggi, proprio come Fiorello.

 

Fra le notizie shock di oggi anche i 7 kg di cocaina ritrovati nelle suole delle scarpe di un corriere durante un controllo passeggeri a Fiumicino: “quando si è tolto le scarpe, queste si sono messe a ballare sole. La Geox se le è già accaparrate: oltre alla scarpa che respira, avremo presto la scarpa che pippa…”.

 

In chiusura Fiorello scherza con Annalisa, la prima superospite laureata (in Fisica) della rassegna stampa umoristica di Sky Uno, tra un playback di “Potrei abituarmi” e una fugace cantata corale di “Diamante lei e luce lui”: ma l’autrice di “Se avessi un cuore” sarà di nuovo in onda, per un supplemento di chiacchiere e canzoni, nella puntata lunga, rieditata, di stasera.