di Helena Antonelli

 

Lorenzo Ostuni (@favij) con più di tre milioni di followers, è lo youtuber italiano del momento. Cresciuto a pane e internet, Lorenzo sin da piccolissimo si appassiona ai cartoni animati, e da quelli ai giochi per console e computer. Nel 2012 l’apertura, insieme ad altri due utenti, del suo primo canale su Youtube, The Sharing Game, e con la creazione della serie horror Giochi nel buio con cui si aggiudica l’appellativo di “primo gamer italiano a realizzare un video su Slender”. E ancora il 2013 è l’anno in cui fonda un canale tutto suo: Favij, vince il titolo Golden Play Button Award, premio assegnato da Youtube per chi come lui supera il milione di iscritti, e inizia una scalata al successo la quale continua ancora oggi.


Tutti i lunedì e giovedì alle 19.25 su Sky Uno, Favij insieme agli youtuber del momento torna con la seconda imperdibile stagione di SocialFace, appuntamento che si ripete anche sulla programmazione nuovo canale targato Sky, Sky Generation HD (canale 111 di Sky) in onda dal 29 ottobre al 20 novembre. Testimonial del lancio del canale, Favij, nel weekend del 5-6 novembre sarà al “timone” del canale, diventando per alcuni giorni Direttore di Sky Generation. L'intervista 

 

La prima sensazione che ha avuto a vestire i panni del “Direttore”?
Una sensazione strana, e poi che caldo! Il completo non mi si addice affatto ma per fare il direttore questo ed altro! Inoltre il mio approccio con la telecamera è migliorato soprattutto grazie all’esperienza di SocialFace.


Come sarebbe Favji al comando?
Molto tranquillo, non bacchetto mai i miei dipendenti!

 

Cosa la distingue dagli altri youtubers?

Diciamo che di carattere sono un tipo un po’ solitario. Lavoro spesso da solo, ho i miei ritmi. Poi c’è un’altra differenza fondamentale da fare ovvero quella tra Lorenzo che è stra-timido e Favij che al contrario è super euforico.


Una sua giornata tipo.
Lavoro al mio canale e quando ho del tempo libero cerco di sfruttare le cose che mi capitano al meglio, restando focalizzato sul lavoro.

 

Ad esempio?
Se sono fuori con gli amici o anche ad una festa di compleanno posso tirar fuori dei contenuti inaspettati e allo stesso tempo molto divertenti. Ogni momento può essere buono per fare una registrazione.


Quanto tempo la impegna la preparazione di un video?
Nonostante i video sembrino quasi del tutto improvvisati e amatoriali, in realtà dietro ognuno ci sono almeno sei ore di lavoro. La parte più difficile è il montaggio.


Cosa si aspetta uno youtuber dalla tv?

La mia generazione ha portato delle novità e Sky con il lancio del nuovo canale Sky Generation vuole far conoscere ai telespettatori questi mondi sino ad oggi poco esplorati in tv, con contenuti esclusivi e il meglio dei videogiochi.