di Paolo Crespi

 

Cambio della guardia, al via della seconda settimana  dell’Edicola, fra conduttori e ospite d’onore: dentro Marco Mengoni che incita la squadra in perfetto stile Fiorello, sul marciapiede i titolari della tramissione di Sky Uno, Rosario e Stefano (alla chitarra) che si lanciano nella cover di “Credimi ancora”, primo successo sanremese del cantante di Ronciglione in procinto di pubblicare il suo secondo album dal vivo. E’ un Mengoni insolito, autoironico e sorprendentemente a suo agio nei panni dello showman, quello che si precipita fuori e si riappropria del brano e che durante la mezz’ora del programma riprende il microfono improvvisando “Jamming” di Bob Marley insieme ai Bamboo, la band laziale che suona con gli oggetti di tutti i giorni. Lo rivediamo ancora, in chiusura, per il momento “Festivalbar-man”, mentre si cimenta nel playback di se stesso mimando “Parole in circolo” e preparando contemporaneamente i caffè per la truppa. E se il buongiorno si vede dal mattino, sarà uno specialone molto divertente e spigliato quello che lo vedrà protagonista alle 20.30, in studio, negli extra della replica serale.

 

Gli altri altri argomenti della puntata odierna, commentati nel corso di un difficile collegamento audiovisivo con l’ospite iPad di turno Enrico Mentana, sono: il calcio con gli inevitabili malinconici riferimenti alle ultime performance della comune squadra del cuore (“basta dire Inter e la gente ride…”), la chiusura di Equitalia l’abbassamento del canone Rai (“comporterà anche una riduzione dei programmi: 45° minuto, I migliori semestri…”), la cena da Obama del premier Renzi e delle numerose “eccellenze italiane” al seguito e il ritiro bucolico dell’M5S con l’irresistibile intervento in diretta della sindaca Virginia Raggi (Gabriella Germani). E ancora il referendum costituzionale, le ultime indiscrezioni su Donald Trump (per cui negli Usa sarebbe stata addirittura trovata “la prima donna non molestata”) e un autentico scoop sulla reale natura del cyber attacco condotto da ignoti ai danni della Russia. A condurlo il re dei social in persona: Gianni Morandi (“un milione di fans”), con la complicità della fedele moglie Anna…