di Helena Antonelli

 

È diventata famosissima in pochissimo tempo grazie a Insopportabilmente Donna, webserie di successo della quale è autrice e attrice, che ha totalizzato oltre 60 milioni di visualizzazioni sul web.

 

Sotto il nome di Tess Masazza, appena ventinove anni, troviamo una giovane giornalista parigina approdata a Milano, ma soprattutto l’incarnazione di ogni donna che può diventare “insopportabilmente donna” in pochi istanti.

 

Fra ironia e realtà, fra bellezza e simpatia, fra video e frasi studiate a tavolino, Tess ci racconta il mondo femminile in una chiave ironica ma anche assolutamente attuale, concreta e divertente che al tempo stesso è in grado di farci riflettere su alcuni lati del nostro carattere e del nostro modo di affrontare le cose di ogni giorno.

Ecco la nostra intervista a Tess Masazza.

 

Helen: Ci racconti come è iniziato tutto.

Tess: Ero a casa a Parigi e stavo litigando puntualmente con mia mamma, i soliti litigi mamma-figlia. In preda al nervosismo lei mi suggerisce di appuntarmi tutti i miei modi di fare talmente insopportabili che nessuno ci avrebbe mai creduto. Da lì l’idea.

 

H: Quale è stato il primo video?

T: Il titolo del primo video è stato ovviamente "Quello che dicono le rompiscatole", essendo rompiscatole un po’ anche il mio soprannome. La prima persona che l’ha visto è stato mio papà che mi ha detto: "sei uguale a tua madre!".

 

H: Chi l’ha ispirata?

T: È venuta fuori un po’ la drama queen che è in me. Sono partita dagli esempi di casa mia, mamma, sorella e amiche, fino ad osservare la gente comune nella loro quotidianità, rendendomi conto così delle piccole sfaccettature o atteggiamenti che abbiamo e facciamo tutte noi. I miei video funzionano probabilmente proprio perché le donne si riconoscono in me.

 

H: Come si svolge la realizzazione dei suoi video?

T: Per prima cosa scrivo il soggetto della puntata, dopodiché insieme al mio team definiamo i dettagli della sceneggiatura, delle location e del montaggio. Ci vogliono all'incirca un paio di giorni di scrittura, uno di riprese e uno di montaggio per ogni video.

 

H: Come spiega la chiave del suo successo?

Io credo che la differenza l’abbia fatta la spontaneità e la semplicità. Cerco sempre di non esagerare mai, di non sopraffare sia nella scrittura che nel modo di recitare. Non è una presa in giro alle donne ma una lettura divertente, comicamente estremizzata, del nostro quotidiano. La cosa bella è che anche i fidanzati riconoscono in me le proprie ragazze, come le mamme le proprie figlie.

 

H: E il rapporto con suoi followers?

T: E’ veramente molto dolce. Sono molto presenti e mi fanno parecchie domande considerandomi alle volte come una loro amica.

 

H: Il difetto che meno sopporta nelle donne.

Sono una ragazza molto ironica ma soprattutto autoironica e mi dispiace quando le donne si prendono troppo sul serio non ridendo di loro stesse. Trovo che la vita sia molto più semplice adottando questa filosofia.

 

H: Il social che più utilizza?

T: Sicuramente Facebook. A livello di visibilità, di confronti con i followers mi piace molto. Seguo anche molti youtubers soprattutto americani e francesi cercando di non farmi troppo influenzare soprattutto da quelli italiani.

 

H: Ci racconti qualcosa che nessuno sa.

Una cosa molto divertente che sarà presto argomento di un mio video è il mio terrore per l'aereo. Amo viaggiare ma se c’è una cosa che negli anni peggiora è proprio la mia fobia del volo: pianti, urla, drammi… chi ha preso l’aereo con me ha giurato di non farlo mai più!

 

H: Cosa c’è nel futuro di Tess?

T: Tanti sogni e obiettivi. Concretamente sto lavorando su nuovi format, sia per il web sia per la tv, mondo che ho potuto apprezzare e conoscere grazie alla mia esperienza nell'ultima edizione di X Factor.

 

H: E in quello di Insopportabilmente Donna?

T: Sto scrivendo la nuova stagione e vi posso anticipare che dopo tanto tempo sola anche la più "insopportabile" potrebbe aver trovato un fidanzato...