Puntata tra sacro e profano che si apre all’insegna delle supercar: Guido Meda a bordo di una fiammante Porsche GT3 RS giocherà a nascondino con Stig alla guida di una Lamborghini Huracan. Il supereroe dei motori dovrà scovare tra gli antri del porto antico di Trieste l’impavido Guido.

 

La realizzazione di una perfetta “Papamobile” sarà invece l’oggetto della seconda sfida: Joe, Guido e Davide hanno a disposizione 5000 mila euro per costruire una loro personalissima versione della famosa autovettura utilizzata dal Pontefice per i suoi spostamenti. A bordo rispettivamente di una Tata Pick Up, una Renault Twingo e una Renault Espace i tre host dovranno compiere un rito liturgico e non solo….

Infine, sulla pista di Top Gear approderà un “Mostro” ovvero una Maserati Zagato. Solo cinque esemplari al mondo per quello che è stato ribattezzato “The Monster” per via delle insidie che presenta alla guida. Toccherà alle esperte mani di Davide Valsecchi spingere oltre i limiti un’auto da sogno.

 

Ospite in studio per la rubrica "Stars in a reasonably-priced Car" Claudio Bisio. L’applaudito giudice di Italia’s Got Talent tenterà di battere il miglior tempo nella pista di Top Gear e di aggiudicarsi il primo posto nella classifica che vede ancora in testa Max Gazzè.

E subito dopo Top Gear, alle 22.00, torna su Sky Uno con una nuova puntata LORD OF THE BIKES, il primo format che lancia la sfida tra squadre di customizzatori di motociclette, condotta da Ringo per una appassionante serata all’insegna di adrenalina, motori e divertimento.