Il viaggio nel tempio della cucina italiana continua. Nell’appuntamento di Junior MasterChef Italia in onda domani, giovedì 31 marzo alle 21.10 su Sky Uno HD, gli aspiranti chef si troveranno di fronte i giudici – Bruno Barbieri, Alessandro Borghese e Gennaro Esposito – calati alla perfezione nei panni di 3 arzilli vecchietti.

 

Una giuria decisamente “stagionata” e perfettamente in tema con la Mystery Box. I 12 giovani chef rimasti in gara, infatti, in un’ora e mezza di tempo dovranno realizzare un piatto con ingredienti che, come i loro maestri, migliorano con il tempo, valorizzando al meglio questa caratteristica.

 

Il migliore della Mystery Box potrà contare su un importante vantaggio nell’Invention Test che, questa volta, sarà a base di “Cucine dal mondo”. A presentare i piatti tipici dei loro paesi di origine altrettanti ospiti – chef provenienti da Giappone, India e Sud America. Una prova che metterà sotto esame la loro conoscenza della cucina internazionale.

 

Anche quest’anno Last Minute Market, società spin off accreditata dell’Università di Bologna che si occupa prevenzione e riduzione degli sprechi, ha affiancato la produzione per recuperare le eccedenze rimaneste inutilizzate durante la registrazione delle puntate.


Inoltre, Sky Italia – in collaborazione con Magnolia e Last Minute Market – ha avviato lo scorso anno il progetto per le scuole primarie e secondarie JUNIOR MASTERCHEF – MISSIONE ZEROSPRECHI, per mettere a disposizione gratuitamente sul sito juniormasterchef.sky.it i materiali multimediali per le lezioni “Missione Zerosprechi”.