di Camilla Sernagiotto

Adori i finali a sorpresa?
La tua videoteca pullula di film come Il sesto senso e I soliti sospetti?
Pronunciare quello “Wooo” di meraviglia dato da immenso stupore è ciò che più ti dà la carica?
Allora sei un surprise addict, tradotto: un sorpresa-dipendente.
Senza dover per forza cercare di partecipare a compleanni a sorpresa, organizzare incontri al buio o fingere di avere il singhiozzo pur di guadagnarsi uno spavento gratuito da qualche generoso sconosciuto di passaggio, per spararsi la propria dose quotidiana di shock e risate sorprendenti, House of gag è quello che fa per voi.
Dopo il successo di Top 20 Funniest, Omar Fantini e Scintilla ci ospiteranno sul divano del loro salotto per intrattenerci alla grande con House of gag, ogni sera dal lunedì al venerdì per il ciclo Cose pazze dal mondo, in onda ogni notte dall'una in poi su Sky Uno.
Sullo schermo vedremo passare in rassegna i video amatoriali più divertenti realizzati in giro per il mondo da gente comune che, all’improvviso e inconsapevolmente, si ritrova al centro di situazioni assurde, altamente bizzarre e ovviamente comicissime!
Dagli esilaranti incidenti con gli amici a quattro zampe ai fuoripista con autovetture e motocicli di ogni tipo, gli scivoloni non mancheranno. Soprattutto quelli sul ghiaccio!
Per chi volesse cimentarsi con una candid camera da Oscar, eviti di farsi e fare male con lastre di ghiaccio e altre cose altamente pericolose badando alle seguenti regole per creare ad arte la migliore Candid di sempre.

Prima regola del Candid Club: mai parlare della Candid Camera che si sta per organizzare. Rischiereste infatti che qualcuno faccia la soffiata all’inconsapevole vittima rovinando così l’effetto sorpresa, ossia la vera anima di qualsiasi candid.

Scegli vittime emotive: una Candid Camera organizzata ai danni di un macho anaffettivo e privo di qualsivoglia emozione non darà certo i risultati della stessa pianificata alle spalle di un ansioso piagnone! Più il tasso emotivo del candidato alla Candid sarà alto, meglio lo scherzone riuscirà.

Punta sulle situazioni bizzarre: crea uno straniamento assoluto, un distacco dalla realtà coerente delle cose che porti al contrario a credere di stare sognando. E se i tratti del sogno si tramuteranno in quelli dell’incubo, avrai fatto centro.

Rendi memorabile il momento: memorabile nel vero senso del termine, ossia vivo nella memoria grazie a supporti tecnologi che ne possano reiterare la visione. Dallo smartphone al tablet, dalla testimonianza oculare alla videocamera, la tua candid sarà tale solo se ripresa da un occhio terzo.

Quinta regola del Candid Club: parlare della Candid Camera organizzata sempre, comunque e dovunque. Fate rivivere nella memoria degli amici il momento esilarante che avete creato con la vostra arte candidcameraria. Diventerete il guru spirituale (nel senso di maestro dello spirito da grassa risata).