La settima edizione di MasterChef Australia è giunta al termine. I migliori cuochi amatoriali australiani si sono sfidati a colpi di fuochi e padelle ma solo in due sono riusciti a “sopravvivere” alle critiche dei giudici Matt Preston, Gary Mehigan e George Calombaris. L’ansia è molto più forte di quella di un normale pressure test. I minuti si trasformano in secondi, il tempo in cucina acquista così un’importanza vitale.


In questa edizione sono intervenuti importanti esperti del mondo della ristorazione affermati in tutto il mondo, tra cui: Shannon Bennett, Janice Wong la chef del 2Am dessert bar di Singapore, Ross Lusted, Guillaume Brahimi e lo chef stellato che ha deliziato il palato della Regina, Marcus Wareing. Ad osservare i concorrenti in cucina, Marco Pierre White lo chef stellato che ha cresciuto Gordon Ramsay.


In due sono rimasti per il gran finale. Non solo i più bravi ma anche quei cuochi con più carattere e più audacia. Sottoposti a dure e numerose prove, i cuochi del talent culinario hanno acquisito puntata dopo puntata, i consigli preziosi dei giudici. Ora gli aspiranti chef sono pronti, nell’ultima puntata a dettare il loro menù, senza esclusioni di colpi, lasciando ai giudici l’assaggio finale.


I più tenaci ai fornelli si aggiudicheranno la vittoria. Oltre al titolo finale di MasterChef Australia, la possibilità di pubblicare un proprio libro di ricette e un corso di formazione tenuto da grandi chef, il vincitore del talent culinario riceverà un premio di ben 250mila dollari.

Chi riuscirà a dimostrare di avere la stoffa del vero chef ? Pronti a scoprire chi sarà il nuovo re/regina dei fornelli australiani?
L’ultimo appuntamento nella cucina di MasterChef Australia ci attende mercoledì 16 dicembre alle 15.00 su Sky Uno.