Sulla scia di un successo planetario, arriva in esclusiva su Sky Uno, Top Gear. La versione italiana, realizzata da Toro Media, rispecchia lo stile ironico e provocatorio del format internazionale e in questi giorni le riprese sono in action in varie località, in Italia ma anche all’estero. Alla conduzione tre personalità di punta del mondo dell’intrattenimento e dei motori, un mix di competenza tecnica, passione, goliardia che porterà il programma a conquistare gli appassionati di motori, ma anche quelli che a quel mondo guardano con curiosità. Stiamo parlando di Guido Meda, capo della redazione Motori e vice direttore di Sky Sport, pilota amatoriale di auto e moto, Joe Bastianich, il re della ristorazione, da sempre appassionato di motori a due e quattro ruote, pilota e grande collezionista di auto d’epoca, e il pilota italiano Davide Valsecchi. Al terzetto d’eccezione si unisce il test driver The Stig.

Il Top Gear made in Italy manterrà tutte le caratteristiche dell’originale, che ha visto per tredici anni alla guida Jeremy Clarkson, meglio noto come Jezza, Richard Hammond, per tutti Hamster e James May, il famoso Captain Slow. Ai momenti in studio si alterneranno sfide in location spettacolari, gare estreme e avventurose, ospiti coinvolti nei test, recensioni e tanta attualità dal mondo automobilistico. Sky Uno arricchisce il palinsesto con una novità assoluta, un successo in tutto il mondo e per questa magia si affida a Guido Meda, Joe Bastianich e Davide Valsecchi, tre host d'eccezione.