Simili. Una parola che racchiude un universo. Quante volte abbiamo letto di galassie...simili, di oggetti simili...di animi simili...forse quello che è meno simile, e più dovrebbe esserlo, siamo noi. Ma da oggi un po' meno perché Laura Pausini ci canta un disco...Simili. Con lei ci sono tanti amici che hanno collaborato alla scrittura. E se non sono amici sono persone che ho incontrato grazie a un lavoro che queste opportunità le offre. Tra quelli che sento a me più vicini ci sono Giuliano Sangiorgi, Annalisa Scarrone e Niccolò Agliardi. E metterei in squadra anche Lorenzo e L'Aura. Ma quel che importa, in questo momento, è l'arrivo di un disco, Simili appunto, che scardina gli stereotipi della canzone d'amore. Se piace o non piace è una questione soggettiva, ma è innegabile che il sedicesimo album ufficiale di Laura ha un sapore speciale. In questa video-intervista che le ho fatto in esclusiva per il sito di Sky Uno ci guida nell'anima di questo suo lavoro, ne racconta la genesi, parla delle sue collaborazioni con Jovanotti e Antonacci, dei video e della grande opportunità che è per i giovani X Factor, ogni giovedì alle ore 21.10 su Sky Uno.