Sarà Aurora Ramazzotti a condurre X Factor Daily, la striscia quotidiana in onda in day time dal lunedì al venerdì su Sky Uno a partire da ottobre, dopo le puntate di selezioni di X Factor che torna su Sky Uno il 10 settembre. Aurora, quasi coetanea di molti dei ragazzi, vivrà i momenti più importanti del loro percorso musicale fuori dal teatro e avrà il compito di portare al pubblico le loro emozioni e raccontarne la preparazione per il decisivo appuntamento con la diretta del giovedì.

 

Un diario quotidiano in cui Aurora sarà vicino ai ragazzi con i quali avrà per la prima volta una reale interazione, vivendo dall'interno i loro stessi spazi. Ovvero quel loft in cui i talenti di X Factor si preparano, studiano i brani assegnati, si confrontano con il proprio giudice, con il team dei producer musicali e con i compagni d'avventura. Aurora si troverà a raccontare le vicende dei suoi "pari” con il loro stesso linguaggio, vivendo momenti di divertimento, di tensione, di difficoltà. Per la prima volta, quindi, un X Factor Daily raccontato davvero dall'interno.

 

“Questa proposta è arrivata inattesa e mi ha riempita di entusiasmo - ha detto Aurora Ramazzotti. Seguo da tanti anni X Factor e non avrei mai immaginato un giorno di far parte di una squadra davvero eccezionale. Quest’anno la giuria è una vera bomba! Non vedo l’ora di conoscere Elio, Fedez, Mika e Skin, ma soprattutto non vedo l’ora di conoscere loro, i concorrenti dell’edizione 2015. Seguirò con passione tutte le puntate di selezioni per scoprire insieme al pubblico i talenti di quest’anno e prepararmi a conoscerli più da vicino da ottobre”.


Alessandro Cattelan, che fino alla scorsa edizione ha guidato anche il day time, da quest’anno si dedicherà unicamente al prime time, che per l’edizione 2015 sarà composto di 14 appuntamenti: 6 dedicati alle Selezioni e 8 serate live di gara. Un passaggio di testimone che Alessandro ha commentato: “Faccio un grande in bocca al lupo ad Aurora, una ragazza brillante e sicura di sé che non mancherà di portare un punto di vista innovativo nel racconto dei ragazzi”.