Se Tatuaggi da incubo racconta le storie di chi ha deciso di fare un tatuaggio e, per svariati motivi, ha deciso di liberarsene grazie all’aiuto degli esperti del settore: Tommy Helm, Big Gus e Jasmine Rodriguez, le citazioni sui tatuaggi raccontano tutto un mondo, quello dei tattoo. Amati e odiati. In egual misura.

 

Dalla rete abbiamo raccolto una selezione delle frasi più significative mai scritte che rispecchiano le opinioni di scrittori, artisti o semplicemnte di anonimi.. Ecco a voi l’elenco e non mancare: l’appuntamento con Tatuaggi da incubo e l'arte del tatuaggio, è ogni martedì alle 22.45. Solo su Sky Uno.

 


Ricerchiamo quelle emozioni tribali da cui ci hanno separato solo pochi secoli di alfabetizzazione. Ricerchiamo quello che Conrad chiama la nostra “Africa interiore”.
(Marshall McLuhan)

 

Ciò che c’è di più profondo, è la pelle.
(Paul Valery)

 

I tatuaggi sono segni nuovi scelti da te. Metti qualcosa tra la tua pelle e il destino. Un sorso di coraggio.
(Margaret Mazzantini)

Il tatuaggio, quando inteso nella sua interezza, deve essere visto come un atto religioso.
(Spider Webb)

I tatuaggi fanno male anni dopo che li hai fatti ma per quello che ricordano.
(Articolo 31)


Il tatuaggio è un’opera eterna su un supporto effimero.
(Pascal Tourain)


Un tatuaggio non è semplicemente un disegno. Vedi, un tatuatore è come un confessore. Lui scrive la storia di un uomo sul suo corpo.
(Nicolai Lilin, Educazione siberiana)


Il tatuaggio è ferire la pelle perché appaiano le cicatrici dell’anima.
(Anonimo)


Ho fatto questo tatuaggio unicamente per il dolore. I disegni e i colori, sono giusto per ricordo.
(Anonimo)


C’è una tale confusione nel mio cranio che ho messo ordine mettendo certe mie idee sotto la pelle.
(Fragmentarius)


Indossa il tuo cuore sulla tua pelle in questa vita.
(Sylvia Plath)


Se il corpo è un tempio, i tatuaggi sono le sue vetrate.
(Vince Hemingson)


Quando decisi di tatuarmi, mi piacque l’idea di avere un sogno indelebile sulla pelle.
(Texxmat, Twitter)


Un corpo senza tatuaggi è un corpo che non racconta nulla.
(Nicolai Lilin, Educazione Siberiana)


I tatuaggi, mentre raccontano delle storie, ne creano altre: generano incontri ed equivoci, stabiliscono legami, decidono, a volte, della vita e della morte.
(Nicolai Lilin)


Il tatuaggio vero e proprio… racconta una storia. Mi piacciono le storie e i tatuaggi, non importa quanto ben fatti, se non raccontano una storia che ti coinvolge emotivamente, e sono lì solo per decorazione, allora non sono un vero tatuaggio.
(Margo DeMello)


A causa della sfortuna puoi perdere le cose più preziose. Puoi perdere la casa, la moglie e altri tesori, ma il tuo tatuaggio, solo la morte potrà toglierlo. Sarà il tuo ornamento e il tuo amico fino alla fine dei tuoi giorni.
(Netana Whakaari)


Fare un tatuaggio è un viaggio, non una destinazione.
(Vince Hemingson)


Mai chiedere il significato di un tatuaggio, ci si tatua proprio per evitare di usare le parole.
(Anonimo)


Un uomo senza tatuaggi è invisibile agli Dei.
(Proverbio degli Iban, una delle tribù indigene del popolo Dayak del Borneo)