Il 7 aprile 2015 torna Top DJ con la seconda edizione dopo un esordio che ha consacrato il successo del clubbing in tv. Albertino, Stefano “Stylophonic” Fontana e Lele Sacchi sono i tre confermatissimi giudici che per otto puntate, ogni martedì su Sky Uno HD (canale 108) alle 22.45 decreteranno le sorti della gara, alla ricerca del nuovo fenomeno della console. Ad affiancarli, in ogni puntata, ospiti d’eccezione e dj di fama internazionale come Jovanotti, super protetto dal suo nuovo management internazionale, Marracash, Alessandro Cattelan, il re di #EPCC il late night show di Sky Uno, e la superstar della consolle Bob Sinclar. Dietro a tutto c'è la regia  saggia e attenta di Pierpaolo Peroni.

Oltre duemila gli aspiranti dj provenienti da tutta Italia che hanno risposto alla call per la seconda edizione. Di loro 550 hanno passato le selezioni per giocarsi la propria chance davanti ai giudici nei casting in onda il 7 e 14 aprile, mentre un dj è stato selezionato attraverso il Casting Tour ft. SKYY Vodka, nelle 9 tappe di scouting direttamente nei club italiani.

A partire dalla terza puntata, 10 giovani dj accederanno al cuore della gara e si fronteggeranno in una serie serrata di sfide, ambientate in un vero e proprio club, con dance floor, palco, consolle, ledwall e ovviamente l’immancabile energia del pubblico. Ciascuno con il proprio stile, cultura e background musicale, saranno chiamati a esibirsi in performance tematiche, dj-set inediti, prove creative e tecniche in una competizione all’ultimo beat. Per la prima prova di mood selection gli aspiranti Top DJ dovranno ricreare un’atmosfera attraverso un mix di tracce scelte da una track list assegnata dai giudici. Per la prova creativa si misureranno nella produzione di un mix, un remix o un mash-up di uno o più brani. Questa prova sarà preceduta da una fase di laboratorio con il supporto dei coach della music room di Radio Deejay. A conclusione della puntata ci sarà un duello finale, una “battle” tra i concorrenti risultati peggiori nelle prime due prove che si sfideranno nel remix originale di uno stesso brano.

Gli aspiranti Top DJ si metteranno in gioco fino in fondo, facendo conoscere se stessi e il proprio mondo musicale e dimostrando la loro attitudine, originalità, tecnica, musicalità ed empatia con il pubblico. Dovranno inoltre essere performanti per superare puntata dopo puntata la selezione eliminatoria che, nell’alternanza di giudizio tra migliori e peggiori, porterà solo 3 concorrenti a giocarsi il titolo di TOP DJ 2015 nella Finale del 26 maggio. Un contratto in esclusiva discografica con Sony Music, major attenta alle novità del panorama musicale italiano e internazionale.