Oggi è il grande giorno, ha un sapore diverso, almeno per me che sono qui per la prima volta. Ma credo sia normale essere un po’ agitati a poche ore da un appuntamento così importante. Ieri sera ho seguito la prima puntata un po’ al ristorante e un po’ in camera e ammetto che rispetto agli altri anni le canzoni in gara mi sono parse più radiofoniche: per me è un valore in più. Sono soddisfatto per quello che ho visto, ho notato un pubblico prodigo di applausi e dunque credo che tutti dobbiamo essere contenti.

E adesso tocca a me. Mi ritengo un cantautore, mi scrivo musica e testi e proprio per questo mi sento più fortunato perché è davvero una fortuna salire su quel palco con un brano mio. Si raddoppia pure l’emozione sapendo che ti esibisci all’Ariston e che le parole che arrivano alla gente sono le tue. A proposito di X Factor devo dire che ieri sera Chiara per me è stata la migliore, non solo ha aperto il Festival, ed è una grande responsabilità, ma lo ha anche fatto con una bella canzone.

Cercherò di essere alla sua altezza: i fan mi dicono, spacca, metticela tutta, mi incoraggiano a essere sicuro di me stesso. Nessun gesto scaramantico, non sono molto scaramantico in generale, per me è una giornata normale, non voglio pensarla in altro modo se no chi ci sale su quel palco!!!

(Testo raccolto da Fabrizio Basso)