Questa giornata bellissima incornicia ancora di più il mio sogno. Ora sto toccando con mano questa nuova realtà, la sto vivendo sulla mia pelle. La prima occasione era stato il servizio fotografico di Sorrisi & Canzoni, dove per la prima volta ho incontrato tutti gli artisti in gara, poi ieri ho fatto le prove generali, e c’erano di nuovo. Ma la cosa che mi ha più colpito sono i red carpet, per me una una novità assoluta: credevo esistessero solo a Hollywood e alle premiere cinematografiche.

Tornando alle prove generali ci siamo conosciuti tutti di più, scambiati un po’ di chiacchiere. Ho parlato con alcuni che per me sono miti, tipo Grignani, Nek, Raf, forse perché anche io come loro mi scrivo musica e canzoni: la mia “Siamo uguali” è tutta roba mia! Poi ho legato con i ragazzi del Volo e i Soliti Idioti. L’impatto con i fan non è stato sconvolgente anche se è stato bello vedere la gente che mi chiamava, avere l’apporto affettivo è necessario: mio padre è con me mentre ho preferito che mia mamma lo vedesse a casa.

Sono qui grazie a X Factor, è stata una buona scuola, mi ha permesso di trasformare una passione in lavoro. Sono da poco in questo mondo e dunque mi ha fatto impressione quando Snai, non so su quali basi, mi ha dato vincente: sono tutte previsioni, quasi mai rispondono alla realtà, e se rispondono magari le motivazioni sono altre rispetto a quelle da loro identificate. Ne riparleremo…a proposito sono andato a mangiare il pesce, e gli chef erano catanesi: sono andato in cucina a conoscerli!

(Testo raccolto da Fabrizio Basso)