In attesa della seconda stagione di Giardini da Incubo, prossimamente su Sky Uno, non perdere l’appuntamento con Andrea Lo Cicero impegnato in una missione molto speciale: a  chiedere l'aiuto del Barone questa volta , è la quinta D dell'Istituto scolastico “Principe di Piemonte” di Roma, situato nel bel mezzo di un parco della Garbatella.

I diciassette alunni si lamentano di non avere uno spazio all'aperto dove poter trascorrere l'intervallo e dove poter fare della sana attività sportiva. A dirla tutta, in quel cortile, lo spazio verde non manca: il vero problema è che versa in condizioni disastrose e che le piante hanno preso il sopravvento.

Andrea Lo Cicero, ricevuto l'SOS, fa irruzione in classe, destando la gioia di tutti i bambini. Il Barone si siede alla cattedra e spiega che da questo momento tutti devono collaborare per sistemare il giardino, e vista la difficoltà della missione, avranno un alleato speciale: Carta BCC, che investe nel verde.

Lo Cicero divide i giovani in tre squadre, contraddistinte da tre diversi colori della maglia, alle quali assegna tre compiti distinti: la sistemazione orto, la stesura del prato pronto e la piantumazione dei fiori. Il “gigante buono” coinvolge i giovani studenti in un avvincente gioco di squadra, insegnando tutti i segreti del giardinaggio e provando a far nascere in loro una nuova sensibilità verso la natura.

Al termine dei due giorni di lavoro la classe viene allontanata per la seconda e decisiva fase di lavori che porterà al make over vero e proprio. Il Barone, aiutato dalla sua squadra di professionisti, interviene direttamente e apporta i suoi tocchi finali.
Al termine della puntata i bambini tornano a scuola e vedono il risultato finale. Tutti rimangono di stucco nel vedere un giardino irriconoscibile. Finalmente potranno fare ricreazione all'aperto, giocare a pallone sul prato o ripassare le lezioni seduti su una panchina godendo dei magnifici colori del giardino.

L’appuntamento in prima tv assoluta è solo Sky Uno: mercoledì 24 dicembre alle 19.10.