La X resterà solo a incoronare l’edizione dei record. Perchè finalmente avremo il nome del vincitore di X Factor 2014. L’appuntamento per smarcare la X e dargli un nome scatterà alle ore 21.10 di giovedì 11 dicembre su Sky Uno. La tensione dell’attesa verrà stemperata da un ricco Ante Factor che inizierà, sempre su Sky Uno, alle ore 20.20. Ci saranno ottomila persone a sostenere Ilaria, Lorenzo, Mario e Madh. Ci saranno i giudici Victoria Cabello, Morgan, Fedez e Mika. Quest'ultimo regalerà al popolo di X Factor una anticipazione del nuovo disco, la cui uscita è prevista nel 2015. Ci saranno, a incoraggiare i ragazzi e a elettrizzare il pubblico, Arisa, Tiziano Ferro, Gianna Nannini, Malika Ayane, i californiani Saint Motel e David Guetta. A gestire questa magica serata il padrone di casa Alessandro Cattelan. Su tutto la benedizione del creatore di X Factor Simon Cowell, che ha definito X Factor 2014 “uno dei più bei programmi che abbiamo mai realizzato”.

Alessandro Cattelan più che in passato è stato volano dei live: "Sono schiavo dello show, il primo tatuaggio che mi sono fatto è That’s entertainment e qui ho trovato l’ambiente ideale. E’ un programma piacevole da fare: X Factor è un programma dandy che vuole fare le cose belle. In finale i migliori. Ci aggiungo anche Leiner ed Emma, usciti in semifinale. C’è una componente di fortuna, ma i ragazzi sono qui per il frutto del loro lavoro. Una operazione iniziata a monte, quando X Factor ha deciso di andare alla ricerca dei ragazzi e non di aspettarli. La gente deve sapere che i ragazzi non sono qui per caso”.

Ed eccoli i finalisti. Ilaria è pronta e racconta il breve ritorno a casa prima della finale “dove sono stata bene. Incontrare la propria gente ed esibirsi per loro è splendido”. Lorenzo dice che “per due mesi abbiamo visto le stesse facce: vederne di diverse ha fatto un effetto strano, ma assicuro che anche cinque minuti in famiglia danno forza in più per affrontare la serata più delicata”. Madh ha vissuto il ritorno a casa “come una sorpresa. Vengo da un luogo dove fare musica è difficile, dove chi fa musica è uno che si monta la testa. Stavolta a Carbonia ho trovato un calore assurdo e mi sono caricato per la finale”. Mario esordisce con un “bellissimo” e poi aggiunge “che si ritrovano i valori che un po’ sfumano durante il periodo a X Factor. E poi sentirmi apprezzato per il mio lavoro. Di solito quando dico che faccio il cantante mi dicono: ok, ma di lavoro? Mi è mancato solo l’incontro con la fidanzata, che non c’era”.

Quanto inciderà X Factor sul futuro dei ragazzi? Ilaria spiega che “sono stati solo due mesi ma che mi hanno fatto crescere tantissimo sia musicalmente che umanamente. La gente a casa non ci pensa, ma per due mesi ci siamo adattati a vivere con sconosciuti. Tutto nuovissimo, ma sapevo dove volevo arrivare. Mi porterò fuori la forza che ho acquisito”. Lorenzo ritiene che il ricordo più profondo sia “i compagni di viaggio con cui ho condiviso passioni, affetti, ansie e storie di vita. I commenti e l’emotività di un live andato bene o male. Da ognuno di loro ho imparato qualcosa”. L’atmosfera giusta ha subito contagiato Madh il quale precisa che “senza il rapporto umano tra tutte le componenti non sarebbe stato così bello. E’ dura stare due mesi isolati ma lo sapevamo”. Infine Mario si porta a casa “un sacco di amicizie costruite in ogni angolo del palco. Concordo con chi dice che qui si cresce in fretta: si cambiano modo di cantare, di approcciarsi alle persone. Mai stati davanti alle telecamere né davanti a un pubblico così vasto”.

Ipotesi Sanremo? Ilaria dice che “non so neanche se potrei andarci, ho 16 anni. Ma se me lo chiedono certo”. Lorenzo è emozionato “ma non mi sbilancio fino al 14”. Madh precisa che “ho sempre scritto e cantato in inglese dunque non so se sono in target, ma se me lo proponessero con pezzi in italiano tenterei per trovare un mondo che mi manca”. Mario non ci vuole pensare “prima chiudo bene X Factor. Non ci penso, ma se capita sarà fantastico”.

Pensiero al futuro. Ilaria spera di “lavorare ancora nella musica. Anche non capitasse nulla di eclatante insisterei sulla strada della musica”. Lorenzo convive con le attuali “non certezze ma sono certo che tutti e quattro possiamo fare percorsi validi. X Factor è un grande trampolino ma poi bisogna raggiungere i propri traguardi con le proprie forze. E magari duettare tra noi qualche volta”. Madh vuole vivere di musica “e mai mi porrò dei limiti perché quando ci arrivi pensi di non potere andare oltre. Voglio lavorare in grande e uscire dall’Italia per mostrare al mondo la mia arte”. Mario ricorda che “Fedez mi disse che potrebbe essere questo il mio lavoro: lo spero. E tutti ce lo meritiamo. Per quello che abbiamo fatto prima e durante X Factor”

Un voto reciproco. Ilaria vota Madh; Lorenzo vota Ilaria; Madh vota Ilaria; Mario dà un voto a testa perché “i voti sono quattro”.