Aspettando la finale di X Factor 2014, in programma giovedì 11 dicembre dalle ore 21.10 al Forum di Assago, arrivano negli store digitali gli inediti presentati in semifinale da Ilaria, Mario, Madh e Lorenzo, il poker di artisti che si giocherà il gradino più alto del podio di XF8.

My name è l'inedito di Ilaria, unica interprete femminile a essersi aggiudicata un posto nella finale di X Factor 2014. Il singolo è firmato da Ilaria, Michelle Lily Popovic ed Ermal Meta della fame di Camilla per il testo, e Ilaria e Fabrizio Ferraguzzo (che ne è anche il produttore) per la musica. E' un brano autobiografico che parla della giovane autrice, della sua vita e di ciò per cui secondo lei vale la pena lottare. Una canzone con cui Ilaria mette in luce la sua voce cristallina, apprezzata dai giudici e dal pubblico sin dall’inizio del suo percorso a X Factor. Coi suoi 16 anni è la più giovane tra i partecipanti, ma ha sempre affrontato il palco con grande determinazione e personalità.

The Reason Why è l'inedito che è valso a Lorenzo Fragola la finale di X Factor 2014. Il singolo è scritto dal giovane cantautore con Michelle Lily Popovic per il testo e con Fausto Cogliati (che ne è anche il produttore) per la musica. Immediato è stato anche il riscontro da parte del pubblico: il video della sua performance nelle fasi iniziali del talent vanta quasi 3 milioni di visualizzazioni su Youtube. Lorenzo Fragola nasce a Catania nel 1995 e vive a Bologna dove frequenta il DAMS. È un ragazzo molto eclettico, suona la chitarra con cui da sempre si accompagna, cantando brani scritti da lui e versioni acustiche di grandi successi italiani e internazionali.

Sayonara è il singolo inedito di Madh, finalista di X Factor 2014 e uno degli artisti più originali ad aver calcato il palco del prestigioso talent. Il brano, mixato nei celebri Paramount Studios di Los Angeles, ha il testo scritto interamente da Madh ed è il frutto della collaborazione dell'artista con il suo caposquadra Fedez, il producer americano Nick Audino, che con lui firma la musica, e Fausto Cogliati, produttore del singolo insieme a Fedez. Sayonara è una autocelebrazione ironica, come l'ha definita lo stesso Madh, che a livello musicale attinge da diversi generi come rap, crunch, raggamuffin, pop. Il titolo vuole essere un chiaro omaggio alla lingua e cultura giapponese che affascina molto il giovane artista. Classe 1993, Madh si definisce un alieno che arriva dalla Sardegna. Il suo nome d’arte è l’acronimo di My Advice Doesn’t Help, è autodidatta e, dal 2011, compone brani in inglese con arrangiamenti rap e black soul che hanno avuto molta fortuna sul web.

All’orizzonte è il singolo inedito di Mario. Testo e musica firmati dallo stesso Mario con produzione di Nicolò Fragile, il brano con cui il cantautore si è presentato ai casting, esibendosi chitarra e voce, emozionando il pubblico e convincendo tutti e quattro i giudici. La fine di una storia d'amore, il momento in cui si realizza di aver superato la fase più difficile e dolorosa e in cui ci si rivolge al futuro con una speranza nuova: questi i temi centrali. Ragazzo dalla porta accanto, Mario si sta dedicando a tempo pieno alla musica, sua grande passione da sempre: due anni fa ha fondato un trio acustico, i Triometà, con i quali si è esibito suonando nei locali, nelle piazze e in alcuni chioschi delle spiagge più belle di tutta la Sardegna.