Il terzo live di X Factor è arrivato! Il padrone di casa, Alessandro Cattelan, dà il benvenuto ai telespettatori introducendoli al nuovo appuntamento con il talent targato Sky Uno. La protagonista di questa serata è la musica dance, gli undici concorrenti in gara si esibiranno con brani che hanno fatto la storia della musica da discoteca, ma prima una grande ospite: Charli XCX.

Cattelan presenta il nuovo fenomeno della musica pop, la giovanissima cantante inglese si esibisce sulle note di Boom Clap, colonna sonora del film Per colpa delle stelle e hit che ha scalato le classifiche di tutto il mondo. La voce di Charli XCX è leggermente diversa da come la ascoltiamo alla radio, il suo timbro è meno cupo, ma la sua energia travolgente; la ragazza indossa una felpa, se così può essere definita, con scritto “Sucker”, il titolo del suo album di debutto.

Alessandro rientra in studio, ma dietro di lui c’è qualcuno: Vanessa Incontrada! Il conduttore di X Factor chiama i giudici del programma, mentre la show-girl spagnola annuncia i quattro mattatori di Italia’s Got Talent, a breve su Sky Uno. Gli otto giurati scendono le scale, la serata è calda, la musica è pronta, e dopo la presentazione del nuovo show firmato Sky, i cinque protagonisti di X Factor ci deliziano con un balletto sulle note della disco music.

La prima manche vede sfidarsi sei cantanti, la prima a salire sul palco è Ilaria con Get Lucky dei Daft Punk. L’inglese della giovane artista non è di certo il massimo, ma il suo sforzo per entrare nel mood della canzone è evidente; Mika è entusiasta, Fedez apprezza, ma ritiene che Victoria avrebbe dovuto osare di più, Morgan è contento dell’esibizione e Vicky difende a spada tratta la sua scelta e la performance di Ilaria.
Tocca ai Komminuet, il gruppo di Morgan che nel secondo live ha rischiato l’eliminazione. Il duo si esibisce con Emerge per far capire al pubblico la loro identità musicale, Victoria apprezza e giudica l’esibizione all’avanguardia, Mika è sulla stessa lunghezza d’onda di pensiero, Fedez e Morgan chiudono il valzer di giudizi esprimendo il loro apprezzamento. E’ la volta di Fedez che annuncia “il suo piccolo Attila, perché dove passa Leiner, non cresce più Povia”. Il rapper under 24 si esibisce con If I die tomorrow, il rap e la dance sono i padroni di questa esibizione e il cantante pare molto a suo agio sul palco di X Factor, tutti i giudici sono molto contenti del ragazzo, questa sera con una camicia rossa a pallini neri.

Si passa alla quarta concorrente della prima manche: Emma. La scozzesina più talentuosa d’Italia canta Sing it back dei Moloko, amici del suo coach. L’esibizione non lascia dubbi, Emma vuole un posto per la finale e sembra più intenzionata che mai a ottenerlo, fioccano commenti positivi da parte di tutti i giudici, per Morgan è “la migliore esibizione di questa sera”. La manche continua senza sosta, Cattelan ricorda che il cantante meno votato andrà al ballottaggio con il meno votato della manche successiva.
Ora è il momento di Vivian, la seconda artista di Victoria, che si esibisce in un mash-up di Telephone di Lady Gaga e You spin me round dei Dead or Alive; le premesse per un’esibizione spettacolare ci sono, ma il risultato non è forse quello sperato. Vivian ci mette tutta se stessa, ma i giudici non sono tutti concordi, il più critico è Mika, che sostiene che la ragazza canti le canzoni tutte allo stesso modo, l’unica pienamente soddisfatta è Victoria, che difende la ragazza e la scelta di non rappare.

Dopo i complimenti del conduttore a Fedez per il raggiungimento del Disco di Platino con il suo album, il rapper annuncia Riccardo, l’ultimo entrato nel talent di Sky. Il cantante si gioca il posto nel quarto live show con Follow the sun. L’artista è da solo sul palco con la sua voce, la sua unica arma in questa guerra musicale. L’esibizione non è la migliore della serata, Morgan è titubante sul timbro vocale del ragazzo, Victoria ritiene che il pezzo non lo abbia agevolato, Mika è dubbioso sulla performance e Fedez chiude la battaglia dei commenti sostenendo la mancanza d’obiettività da parte dei suoi tre colleghi.
Il verdetto con il nome del primo artista al ballottaggio si avvicina, ma prima è il momento della seconda grande ospite internazionale: Kiesza, il fenomeno della musica pop del 2014. La cantante si esibisce con Hideaway, performance energica, come al suo solito, che coinvolge anche i giudici, tutti in piedi per scatenarsi sulle note del tormentone. Ora, però, è il momento della verità, Vivian non passa la prima manche e va al ballottaggio.


Inizia la seconda parte della gara, questa volta con un artista in meno rispetto a prima: cinque talenti, ma solo quattro posti certi per il quarto live. La sfida riparte da Morgan che lancia gli Spritz For Five, che portano sul palco la Quinta di Beethoven, l’esibizione è sicuramente molto coinvolgente, ben curata e scenograficamente perfetta, i giudici apprezzano all’unanimità. Mario, il cantante della gente, come soprannominato da Morgan nella scorsa puntata, presenta Don’t leave me this way, dopo Malika Ayane del secondo live; i giudici gradiscono la performance, l’ironia e la forza di volontà del cantante sardo.
Ora è la volta di Madh, concorrente della squadra di Fedez, che canta Dancing on my own della svedese Robyn. Il ragazzo suscita dubbi in Morgan, ma l’esibizione coinvolge Victoria che trova il pezzo nelle sue corde, Mika apprezza il contrasto artistico con il mondo dell’arte, Fedez chiosa sostenendo che Madh è la sua “grande scommessa”.

La palla passa a Vicky che presenta Camilla con Miss You dei Rolling Stones. La ragazza è stata criticata per non essere molto simpatica, così sceglie di usare questo brano per entrare maggiormente in empatia con il pubblico e i giurati. Mika apprezza, Fedez è stranito e vede la ragazza disorientata, Morgan esprime, a parole sue, indecisione e Victoria rivendica una scelta datata nella puntata dance. E’ il momento dell’ultimo cantante in gara: Lorenzo Fragola, presentato da Fedez come “il più fresco, più fresco di lui c’è solo il frigobar nel camerino di Morgan”. Il ragazzo canta Sweet Nothing di Calvin Harris; Morgan, Victoria e Mika trovano vocalmente perfetta l’esibizione del ragazzo, ma ciò che manca è il coinvolgimento empatico, della stessa idea anche il suo coach.

Entrano sul palco i concorrenti della seconda manche, è il momento del verdetto: Camilla va al ballottaggio contro Vivian. Le due ragazze si esibiscono, Vivian tenta il tutto per tutto con Starships di Nicki Minaj, Camilla con Summertimes Sadness di Lana del Rey, soltanto una di loro continuerà la corsa verso la finale dell’ottava edizione di X Factor. Qualche minuto di attesa e sapremo il verdetto.

Parte Victoria, la coach di entrambe le ragazze, la scelta è dura e Vicky è visibilmente commossa, ma decide di eliminare Vivian così come Mika, mentre Fedez opta per mandare a casa Camilla, Morgan preferisce Vivian e lascia la decisione nelle mani del pubblico: Tilt!

Alessandro spiega i metodi di votazione e nel frattempo le ragazze si abbracciano alle sue spalle, l’emozione è tangibile e la tensione alle stelle. La busta è arrivata… Camilla deve lasciare la gara!

L’appuntamento con il quarto live di X Factor è per giovedì 13 novembre, alle 21.10, solo su Sky Uno.