Una fila chilometrica di performer, artisti, quartetti e quintetti di ogni tipologia.
Si tratta del variopinto popolo di Italia’s Got Talent che il 4 e il 5 ottobre ha atteso scalpitante il proprio turno ai casting presso il Palacongressi di Rimini sperando di accedere alla prossima attesissima edizione del talent show più amato del Belpaese, in onda a marzo su Sky Uno HD.

Lo scalpitio delle varie scarpette da tip-tap, trampoli e tacchetti di ogni sorta è stata la colonna sonora della due giorni romagnola, dall’alba del 4 ottobre quando una lunghissima fila di artisti ha atteso il proprio turno per i casting fino al tramonto del 5.
Per realizzare il sogno di stupire con il proprio talento, gli aspiranti talent hanno giocato ogni asso nella manica: dal ballo moderno al canto lirico, dall’imitazione alle acrobazie, la varietà di doti naturali ha lasciato a bocca aperta tutti, giuria e provinanti compresi.

Due giornate davvero uniche in cui se ne sono viste di tutti i colori, da Iron Man che danza sulle note folk di musicisti tradizionali a ballerini di hip hop che hanno sbalordito tutti con le loro coreografie eccezionali.
Ballerini, imitatori, illusionisti, trampolieri, percussionisti, acrobati, fachiri, musicisti… in migliaia sono arrivati da tutta Italia a tentare la fortuna.
E dato che il talento non ha età, bambini, ragazzi, adulti e anche artisti più attempati si sono esibiti. I più giovani sono un quattrenne romagnolo, talentuoso nonché tenerissimo ballerino di tip-tap, e una bambina di sei anni appassionata di balli latinoamericani, mentre le meno young (ma la cui grinta nulla ha da invidiare a una band di teenager) sono un gruppetto di settantenni specializzate in dadaumpa e una poetessa di settantasei anni arrivata a Rimini da Pordenone per declamare le sue meravigliose poesie.

Tra i tanti originalissimi artisti e artistoidi vari, si sono distinti tra la folla un imitatore triestino di Laura Pausini accompagnato da un corpo di ballo sui generis (formato da Drag Queen), un gruppo di San Crispino che suona canzoni pop con strumenti da banda, un coro di ragazzi filippini e tanti, tantissimi prestigiatori da plauso (tra cui un bambino di nove anni che ha lasciato tutti a bocca aperta).

Le iscrizioni ai casting resteranno aperte fino al 31 ottobre.

Per partecipare basta iscriversi online sul sito italiasgottalent.sky.it allegando una foto ed eventualmente anche un video della propria performance, oppure chiamare il numero 02 45508888.