In attesa di vedere il seguito delle Audizioni di Bologna, le ultime di X Factor 2014 nella città di Lucio Dalla, dove i quattro giudici, Mika, Morgan, Victoria e Fedez ascolteranno i cantanti giunti da ogni parte del mondo, inseguendo un sogno, rivivi i momenti salienti della seconda puntata di Audizioni. Per riscoprire i talenti che hanno incantato il pubblico e la giuria, come il giovane Lorenzo che dopo essersi cimentato con la difficilissima canzone di Modugno Cosa sono le nuvole,  è letteralmente esploso con  il suo inedito stregando Torino. E che dire dell’esibizione di Federico il “barbuto”, che con il suo brano  lascia la giuria senza parole, o meglio fa cantare Mika sulle sue note…e fa commuovere Vichy che si giustifica dicendo: “La tua voce è dolce e tagliente, io cosa devo dire?”

Dai talenti naturali che emozionano, a quelli che conquistano per la simpatia o fanno discutere, stiamo parlando tra gli altri dell’altezzoso Miguel Serse che con pelliccia e occhiali da sole male incassa i quattro no della giuria e sfiora gli insulti lasciando il palco. Tra i concorrenti della seconda puntata c’è una vecchia conoscenza di X Factor, il ritorno della bambola assassina che dopo essere stata esclusa dai casting del 2013 ci riprova. Ma dolorosamente torna a casa a riporre il suo sogno nel cassetto.

L’appuntamento con la terza puntata di X Factor 2014 è su Sky Uno giovedì 2 ottobre alle ore 21:10.