Il primo appuntamento con l’edizione 2014 di X Factor parte da Roma e tra le tante vede salire sul palco un talento molto speciale: stiamo parlando del concorrente numero 13645 che risponde al nome di Yusaku Tamura. Il giapponese si palesa al ventiduesimo minuto, subito dopo il commento di Morgan che si domanda e chiede: “Ma ce n’è uno normale?”.

Sbarcato direttamente dall’isola di Hokkaido, a nord del Giappone, il massaggiatore trentacinquenne si presenta elegantemente vestito con un look orientaleggiante, una mimica facciale inimitabile e un italiano maccheronico imparato in soli tre gioni (possibile?) che fa ridere tutti, Mika per primo che si immedesima e finisce a imitarlo. Ma la bomba deve ancora esplodere, prima dell’esibizione che gli varrà quattro sì e una standing ovation ecco come risponde a Victoria Cabello circa la sua partecipazione a X Factor: “Tre giorni sono arrivato qua per questo provino. Capisco italiano. Mi sono intressato musica pop italiana, anche Marco Mengoni e Mina. Oggi canto Ressenziare. Prima volta, questa volta”. E’ il delirio. La più grande novità musicale di queste prime audizioni, “il nuovo Mengoni”, secondo Morgan.

Riuscirà l'aspirante popostar Yasaku a superare la prova che lo attende ai Bootcamp? Il suo sogno è arrivare agli Home Visit e conquistare un posto tra i dodici finalisti che si sfideranno al live, difficile dire ora se ce la farà. Ma una cosa è certa, per Mika, e per noi: “E’ una bel-la storia”.