A TOP DJ si fa sul serio. Siamo entrati nel vivo della competizione. I ragazzi crescono e con loro cresce il livello di difficoltà delle prove a loro affidate dai tre giudici Albertino, Stefano Fontana e Lele Sacchi. Sono rimasti in sette ma solo uno di loro potrà aggiudicarsi il contratto discografico con SONY MUSIC. Dopo la grande festa anni novanta oggi rimaniamo nella golden age della musica ma da un’altra luccicante prospettiva: quella dell’hip-hop. Con una novità: nella sesta puntata di TOP DJ saranno due i concorrenti che dovranno abbandonare la competizione.

PROVA DI SELEZIONE – Il “muro dei trenta” di questa settimana rappresenta la base, l’essenza di ogni TOP DJ. I trenta dischi sono infatti delle pietre miliari della cultura urban, quella del sampling e dello scratching, dalla quale ogni artista moderno attinge per creare nuove sonorità. Come in una hall of fame, ci sono tutti, ma proprio tutti: Afrika Bambaataa, Beastie Boys, Cypress Hill. Eminem, Missy Elliot, Public Enemy, Wu Tang Clan, 50 Cent... Nella prova di selezione della puntata dedicata all’hip-hop i ragazzi devono selezionare e mixare la storia della musica.

LA PROVA IN ESTERNA: SNOW PARTY A GRESSONEY. I due peggiori della prova di selezione dovranno fronteggiarsi durante la prova in esterna: un dj set "ad alta quota", sulle piste da scii di Gressoney. Per continuare a competere nella gara dovranno convincere con la loro perfomance la giuria e il pubblico di uno snow party ad alta quota. Al termine della prova sarà solo uno a tornare a Milano e a riprendere la competizione con gli altri TOP DJ.

LA PROVA CREATIVA – Nella Radio Deejay Music Room arriva Ensi, il miglior freestyler italiano, il mette a disposizione dei ragazzi una sua traccia vocale che dovrà abilmente mescolare ad altri famosi sample hip-hop ed una base musicale prodotta in studio con la supervisione di Fabio B. A Sergio Pappalettera e al suo team creativo invece il compito di guidare i deejay nella scelta dei visual dell’esibizione. Lavorare con la musica hip-hop e sui sample di questo genere musicale metterà sicuramente a dura prova la creatività dei concorrenti.

SFIDA FINALE – Come ogni settimana il peggiore della prova di selezione e il peggiore della prova creativa si scontreranno nella sfida finale molto difficile nella quale dovranno creare reinterpretare la traccia vocale di “Drop it like it’s hot” del genio dell’Urban music Pharrell Williams insieme al sample di “Heroes” di David Bowie. Una prova che sembra impossibile ma d’altronde siamo alle porte della semi-finale.

Chi saranno i due concorrenti eliminati nella sesta puntata di TOP DJ?