I 7 concorrenti rimasti in gara dovranno affrontare nuove e avvincenti sfide, tra le grida e i coloriti rimproveri dello chef Cracco, sia in cucina che in esterna. Nell’11° episodio Chef Cracco decide di mettere alla prova un altro aspetto fondamentale per una brigata: la capacità di lavorare insieme. Per questo organizza una staffetta in cui le squadre si sfideranno per cucinare tre portate. La punizione per i perdenti avrà pesanti ripercussioni durante il servizio. Ma i cuochi non sembrano aver imparato la lezione e il lavoro di squadra durante il servizio non è abbastanza efficace: Chef Cracco non perde occasione per insegnare ai cuochi qual è il lavoro nelle cucine, ma la competitività dei ragazzi impedisce loro di emergere come gruppo. Una nuova eliminazione fa svanire il sogno di un aspirante Executive Chef.

Nel 12° episodio Chef Cracco mette alla prova i cuochi sulla capacità di “impiattamento”: gusto, originalità e aspetto, sono queste le tre caratteristiche che dovrà avere il piatto migliore all'interno di un tempio dell'arte moderna: lo spazio Hangar Bicocca di Milano. Ad aiutare Chef Cracco nella decisione uno dei più importanti fotografi eno-gastronomici del mondo: Bob Noto; mentre un partner speciale pubblicherà le creazioni artistiche dei concorrenti: Vanity Fair, grazie alla partecipazione di un ospite d'eccezione, Luca Dini direttore del magazine. La sfida tra le squadre riprende poi la sera in cucina. Questa sera i cuochi serviranno una sala piena di addetti ai lavori: cuochi e critici, nessun errore è concesso. Per chi riuscirà a superare indenne anche questa prova Chef Cracco ha in serbo una sorpresa. Solo 1 tra i 6 concorrenti che rimarranno in gara potrà ancora ambire al premio di diventare Executive Chef del primo ristorante di Hell’s Kitchen al mondo, situato all'interno del prestigioso Forte Village Resort in Sardegna.

La finale andrà in onda giovedì 5 giugno alle 21.10 su Sky Uno HD.