E’ partito il countdown per la prima edizione di Junior MasterChef Italia al via il prossimo giovedì 13 marzo alle 21.10 su Sky Uno. Un format vincente e assolutamente unico nel suo genere,  già presente in ben 30 paesi del mondo.

Si tratta di una sfida tra piccoli cuochi (l'età è compresa tra gli 8 e i 13 anni) che sono arrivati alle fase finale della gara dopo una durissima selezione. Infatti, dei circa 3000 piccoli cuochi che si sono iscritti a questa prima edizione sono stati individuati 14 talenti culinari.
Diciamo subito che vederli all’opera dietro i fornelli ci fa pensare a loro con un misto di curiosità ma anche di meraviglia, suscitata soprattutto, dalla loro grandissima abilità, unità ad una giocosità propria dei bambini.

Ma questo cooking show non è soltanto un gioco, bensì una gara vera che porterà al primo classificato uno speciale attestato di partecipazione, il titolo di primo Junior MasterChef d'Italia, una borsa di studio da 15mila euro e, dulcis in fundo, un viaggio per tutta la famiglia a Disneyland Paris.

A giudicare ma soprattutto a guidare i piccoli concorrenti in questa avventura saranno tre chef oramai stelle della cucina e della tv: Lidia Bastianich, vincitrice lo scorso anno dell'Emmy Award come Outstanding Culinary Host e autrice di numerosi best-sellers, l'eclettico Alessandro borghese, che con 20 anni di esperienza è uno dei volti più noti del piccolo schermo e il pluristellato chef emiliano Bruno Barbieri, già giudice di MasterChef Italia.

Comunque sia, tutti e tre i giudici si troveranno di fronte dei piccoli che sanno cucinare in maniera eclettica, capaci di cimentarsi in piatti complicati: dalla pasta fresca ai sughi, dal pesce alla carne, passando per i dolci più difficili. Il tutto sotto l’occhio attento dei loro genitori e della clemenza dei giudici che cercheranno di essere un po’ meno cattivi del solito.

Quindi, non ci resta che vederli all’opera, da giovedì 13 marzo in prima serata su Sky Uno.