Lidia Matticchio Bastianich, non è solo la mamma del giudice più temuto di MasterChef Italia (il suo Giuseppe, come lo chiama lei), ma una vera e propria star della televisione americana che a partire dal 13 marzo alle 21.10 per 5 giovedì su Sky Uno, darà il via alla prima edizione di Junior MasterChef Italia. Al fianco di Bruno Barbieri e Alessandro Borghese seguirà le passioni culinarie di piccoli aspiranti chef. 

Per cui niente paura: dopo la finale di MasterChef Italia, che in diretta da Milano proclamerà il suo vincitore giovedì 6 marzo alle 21.10 su Sky Uno HD, il cooking show più amato dagli italiani non ci abbandonerà lasciandoci a bocca asciutta, ma continuerà a inebriarci con i suoi sapori e i suoi profumi, nella versione junior.

Business woman di primo livello, ma anche amorevole nonna, Lidia Bastianich, la donna che negli States ha fatto conoscere la tradizione della cucina made in Italy, si racconta su Sky Uno  lunedì 17 febbraio alle ore 16:05 e lo fa dalla sua tenuta di famiglia a Cividale nel Friuli. Nata in Italia ed emigrata in America, ha aperto e gestito ristoranti, pubblicato numerosi best-seller di cucina e condotto ben tre show di cucina italiana vincendo un Emmy, la massima riconoscenza statunitense per un programma televisivo.

Ed ora è pronta a cimentarsi nella sua avventura televisiva: “Per me sarà molto interessante lavorare con i bambini italiani e scoprire la loro conoscenza del cibo”. Ma da tenere a bada non avrà solo i piccoli concorrenti-aspiranti cuochi, ma due grandi chef, i suoi spumeggianti compagni di viaggio Bruno Barbieri e Alessandro Borghese.