Se c’è una cosa da sapere in montagna è che il pericolo è sempre in agguato e può colpire in ogni momento. E’ in questo terreno che si muovono gli uomini e le donne del soccorso alpino. Tutti devono conoscere i loro compiti specifici, ma anche comprendere come si lavora in team.

La spettacolarità degli interventi di soccorso in alta montagna e l'estrema prossimità con il pericolo sono anche gli elementi di quest'ultima puntata, condotta, come di consueto, da Luca Argentero.

Un action reality che nel corso di questa prima stagione ha cercato di raccontare non soltanto le imprese dei soccorritori alpini seguiti nell’arco di due mesi (166 operazioni fra gennaio e marzo 2013) ma anche di comprendere a fondo cosa significa salvare la vita di una persona in pericolo, mettendo a rischio la propria. Un gesto che gli uomini e le donne dei soccorsi in montagna ripetono ogni giorno con la generosità di eroi timidi e silenziosi.