Negli ultimi vent’anni anni si è rapidamente diffusa la moda degli animali molto piccoli, come i chihuahua o i maltesi. Moltissime star del mondo dello spettacolo ne hanno uno, e lo tengono addirittura in borsetta quasi come fosse un accessorio da sfoggiare. Non è raro vedere servizi fotografici che immortalano i divi hollywoodiani con in braccio i lori amici a quattro zampe in formato tascabile.

Come dimenticare l’amato chihuahua di Paris Hilton? Anche lui è diventato una celebrità, la diva infatti non si separa quasi mai dall’amato cagnolino e non è raro vederlo sfilare insieme a lei sui red carpet di mezzo mondo.

Ormai le richieste di animali in miniatura da esibire al mondo riguardano non soltanto i cani, ma si estendono su qualsiasi animale: dalle mucche ai maiali, dai cavalli alle capre. E parallelamente si diffonde il mercato di costosissimi accessori per questi mini-animali domestici.

In questo originale documentario vengono intervistati allevatori, proprietari, e responsabili di negozi specializzati nella vendita di questi piccoli cuccioli che non crescono mai, per cercare di capire le ragioni delle richieste di queste stravaganze.