Puntata a tema per questo terzo appuntamento di X Factor, in onda giovedì 7 novembre alle ore 21.10 su Sky Uno HD. Protagonisti della serata i mitici anni Novanta, brani che hanno segnato diverse generazioni. Le due manche vedranno alternarsi generi musicali molto diversi, tipici di quel decennio, noto per le mode variegate, per band e personaggi indimenticabili, alcuni dei quali presenti tuttora nelle classifiche mondiali. Artisti del calibro dei Nirvana, Britney Spears, Cure, Annie Lennox e brani come I'll stand by you, All that she wants, Everybody hurts e Diggin’ in the Dirt, sono solo alcuni dei pezzi della colonna sonora di questo imperdibile nuovo appuntamento.

La serata vedrà il ritorno del celebre duetto di Chiara e Mika che ancora una volta si esibiranno insieme sulle note di Stardust. La performance di Chiara, attualmente impegnata nel tour nei teatri che toccherà le più importanti città tra cui Milano il 26 novembre e Roma il 16 dicembre, e Mika, era stata uno dei momenti più intensi, apprezzati e più visti dal pubblico lo scorso anno. Una esibizione che è diventata un vero e proprio cult e proprio Stardust sarà una delle 15 tracce di Best of Song Book vol 1, la prima raccolta della star mondiale del pop dedicata al mercato italiano.

X Factor porterà ancora sul palco la grande musica internazionale: sarà ospite della puntata John Newman, il 23enne cantautore britannico che con Love Me Again ha conquistato il primo posto nella UK Singles Chart e ha spopolato la scorsa estate nelle classifiche mondiali. Newman è attualmente impegnato in un tour inglese andato sold out in pochi minuti e presenterà per la prima volta dal vivo il prossimo 20 novembre in Italia il suo disco durante un concerto organizzato da Barley Arts alla Salumeria della Musica di Milano. Parlando del suo album Tribute dice: "Questo disco è il culmine della mia vita fino a oggi, è quello che sono, e volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato, supportato, amato e sono state di ispirazione per me. "Tribute" è un tributo alla mia famiglia, ai miei amici, alle persone coinvolte nella mia vita musicale e anche alle influenze musicali che mi hanno ispirato fin da quando ero bambino e ancora oggi mi ispirano. Sono molto orgoglioso di questo disco perché esprime chi sono come produttore, cantautore e artista e non vedo l’ora che le persone lo ascoltino".