Definita da alcuni come la risposta femminile e mitologica ai vampiri di Twilight e True Blood, l’inedito fantasy drama finlandese ruota intorno a tre giovani provocanti ma pericolose ninfe: Didi (interpretata da Sara Souliè, intervenuta alla presentazione in anteprima mondiale della serie durante l'ultimo Roma Fiction Fest 2013), Cathy (Rebecca Viitala) e Nadia (Manuela Bosco).
La novità della serie rispetto ad altri fantasy in cui umani e divinità intrecciano i loro destini, sta proprio in questo ha raccontato la Souliè: "sono le donne a dettare le regole, hanno loro in mano il potere per una volta".

La storia prende il via quando in una notte di luna piena l’impulsiva e determinata Didi scopre in maniera drammatica di essere una ragazza diversa dalle altre: durante il suo primo rapporto sessuale, infatti, provoca la morte del suo ragazzo. Da questo momento la sua vita non sarà più la stessa e fare i conti con la sua vera natura e con altri esseri della mitologia classica non sarà facile. Didi però potrà contare sull’aiuto di Cathy e Nadia, due seducenti ninfe condannate come lei a uccidere tutti gli uomini con cui faranno l’amore in ogni notte di luna piena e che le insegneranno a convivere con il peso dell’immortalità e del rito a cui sarà impossibile sottrarsi, pena la loro stessa vita.

Come se non bastasse, le tre ragazze dovranno affrontare anche i Satiri, cacciatori di Ninfe intenzionati a ristabilire l’antica tirannia che li vedeva primeggiare su queste letali creature. In particolare saranno il misterioso Erik Mann e un ispettore di polizia a inseguirle.

L’appuntamento con Nymphs, di cui è già in produzione la seconda stagione e da cui sarà tratto anche un film, è in prima tv assoluta su Sky Uno dal prossimo 29 ottobre, ogni martedì alle 21.10.