Si chiamano DJ Tambe, Teresa Sharpe, Jerod Ray e Alli Baker e sono i quattro talentuosi finalisti della seconda stagione del l’appassionante reality show in onda su Sky ogni martedì con due episodi. E’ dal 3 settembre, giorno del debutto sul canale 109 di Sky che il reality ha visto sfidarsi veri professionisti dell’arte del tatuaggio. Settimana dopo settimana si sono misurati a colpi di inchiostro e di aghi creando dei tattoo ad hoc sulla pelle di aspiranti membri della tribù dei tatuati. Opere d’arte prêt-à-porter, come le definisce qualcuno.

Le sfide non sono state semplici perché il livello di difficoltà  aumentava sensibilmente puntata dopo puntata, ma il meglio deve ancora venire, perché la finalissima rivelerà chi sarà il migliore, colui o colei che potrà meritarsi l’ambito premio di 100.000 dollari, e la prestigiosa copertina di Tattoo Magazine.

Alla giuria, composta da Joe Capobianco (già giudice della prima stagione e ora Head Judge e mentore dei concorrenti), Sabina Kelley, modella pin-up e proprietaria del mitico negozio specializzato in rimozione di tatuaggi (e creazione ex novo) Bombshell Tattoo Removal, Hannah Aitchison, esperta dell’arte di tattoo con sedici anni d’esperienza alle spalle e Pete Wentz, bassista della band pop punk Fall Out Boy, spetterà l’arduo compito di selezionare il vincitore.