Sono tanti gli chef da chapeau, ma cosa succederebbe se gli stessi fossero costretti a cucinare senza soldi per comprare ingredienti?

Probabilmente non si meriterebbero il proverbiale “tanto di cappello” e, anzi, il cappello da cuoco servirebbe per chiedere elemosina ai passanti.

Questa è proprio l’impresa che dovranno affrontare i sedici chef protagonisti dello show Chef Race, in onda su Sky Uno da lunedì 26 agosto.
Divisi in due squadre (otto americani da una parte e otto inglesi dall’altra), si sfideranno all’ultimo sanguinaccio pur di arrivare fino in fondo a questa avventura tra i fornelli!

Privati del loro denaro e delle carte di credito, gli chef verranno portati in una città straniera dove dovranno cavarsela da soli.
Avranno solo 72 ore per portare a termine ogni sfida assegnata loro in un viaggio di 3.000 miglia in cui se ne vedranno di tutti i colori.

Ma come faranno a spuntarla? L’unica via d’uscita è fare leva su ciò che meglio gli riesce: cucinare.
Dovranno contare sulle loro capacità culinarie e doti imprenditoriali per riuscire a vendere più piatti possibili in maniera tale da accumulare denaro per sopravvivere.
E chi arriverà alla fine, di denaro ne vedrà finalmente parecchio, dato che vincerà 100.000 dollari…