Ultimo giro, ultima corsa: Glee arriva a quota sei stagioni, e si prepara a salutare degnamente i suoi numerosissimi gleek sparsi per il mondo.

Ma prima un piccolo recap. La quinta stagione si era chiusa con Rachel in partenza per Hollywood per diventare una star del piccolo schermo, la coppia Klaine finalmente in equilibrio e in attesa di convolare a nozze, la coppia Brittana più innamorata che mai, Sam e Mercedes scoppiati (ma ancora amici), il glee club del McKinley definitivamente fuori dai piedi della malefica Sue Sylvester, e Mr Schue praticamente disoccupato.

La sesta stagione si apre alcuni mesi dopo il finale della quinta, dunque dobbiamo aspettarci parecchie novità e cambiamenti, giusto? Giusto!

Tanto per cominciare, lo show di Rachel è andato talmente male da essere cancellato dopo solo un episodio. Cosa fare a questo punto? Ostinarsi e rendersi ridicoli, o fare un po’ di sana autocritica e magari prendersi un periodo di riflessione?

La nostra ugola d’oro sceglie la seconda opzione e torna a casa, a Lima, in Ohio. Ha bisogno di ritrovare se stessa, e dove andare se non proprio al caro, vecchio liceo McKinley, dove tutto ebbe inizio? Peccato che nell’istituto le arti ormai siano state letteralmente bandite dalla perfida Sue, che dopo aver ottenuto lo scioglimento del glee club (e la cacciata dei rimanenti membri non ancora diplomati) ha convertito la sala prove in un’efficientissima aula di informatica, anche se il suo chiodo fisso restano comunque le attività fisiche, a cui vanno la maggior parte dei fondi. Con buona pace di Mr Schue, che ora è il coach dei Vocal Adrenaline (oltre a essere impegnato a tempo pieno come papà del piccolo Danny).

Rachel non ha dubbi: rimetterà in piedi il glee club, costi quel che costi! E se Kurt le darà una mano, meglio ancora. Anche lui, infatti, è tornato a Lima: dopo la rottura con Blaine stare a New York era diventato impossibile.

A proposito di Blaine: indovinate chi ha detto addio alla Grande Mela e ha preso il ruolo di vocal coach degli Usignoli dell’Accademia Dalton? Proprio lui! Sam, invece, è diventato il vice della mitica Shannon Beiste, nella speranza di prendere il suo posto un giorno: ci riuscirà?

Insomma, grandi cambiamenti in vista, dunque non perdete la sesta stagione di Glee, che andrà in onda in prima tv su Sky Uno a partire dal 23 gennaio.


Canzoni che sentiremo:

Uninvited (Alanis Morissette), cantata da Rachel Berry
Suddenly Seymour (il cast de La piccolo bottega degli orrori), cantata da Blaine Anderson e Rachel Berry
Sing (Ed Sheeran), cantata da Blaine Anderson e gli Usignoli dell’Accademia Dalton
Dance the Night Away (Van Halen), cantata dai Vocal Adrenaline
Let It Go (dalla colonna sonora di Frozen), cantata da Rachel Berry


Il cast:

CHRIS COLFER  - Kurt Hummell
DARREN CRISS - Blaine Anderson
DOT-MARIE JONES - Coach Shannon Beiste
JANE LYNCH - Sue Sylvester
KEVIN MCHALE - Artie Abrams
LEA MICHELE - Rachel Berry
MATTHEW MORRISON - Will Schuester
CHORD OVERSTREET - Sam Evans
AMBER RILEY - Mercedes Jones


Special guest:

BRIAN STOKES MITCHELL - LeRoy Berry
IQBAL THEBA - Figgins
MAX ADLER - Dave Karofsky
JIM RASH - Lee Paulblatt
MAX GEORGE - Clint
CARROT TOP - Blartie
JIM J. BULLOCK - Cert
MARSHALL WILLIAMS - Spencer Porter
NOAH GUTHRIE - Roderick
CHRISTOPHER COUSINS - Superintendent Bob Harris


Alcune curiosità sull’episodio:

• Questa è la quarta premiére di stagione in cui Rachel canta una canzone da sola.
• A un certo punto, quando Will e Rachel parlano di Finn espongono quella che sarebbe dovuta essere la direzione della serie se solo Cory Monteith non fosse venuto tragicamente a mancare.
• Con questo episodio, Rachel è ufficialmente l’unico personaggio ad aver cantata un duetto in ogni premiére di stagione, e tutti con partner diversi. Un record!


L’appuntamento con il primo episodio della sesta stagione di Glee è per venerdì 23 gennaio alle 21.10, solo su Sky Uno.