E’ stato un anno di grandi cambiamenti e di sfide, alcune vinte e alcune perse. E’ stato un anno di soddisfazioni, ma ci sono stati anche momenti frustranti. Insomma, è stato un anno intenso per i protagonisti di Glee e per la serie stessa, che dopo aver detto addio a Cory Monteith da Lima si è spostata definitivamente a New York.
D’altronde, per gli ultimi personaggi del cast originario rimasti in Ohio dopo il diploma era ormai tempo di spiccare il volo, dunque quale occasione migliore per riunire (quasi) tutti nella Grande Mela?

Il finale della quinta stagione – in onda in versione sottotitolata mercoledì 14 maggio alle 20:20 e in versione doppiata martedì 27 maggio, come sempre su Sky Uno HD – si riallaccia ai due episodi precedenti, in particolare al diciottesimo, “The Back-Up Plan”.
Come ben ricorderanno i fan, nell’ultima scena Rachel riceve una telefonata di Lee Paulblatt, che l’avvisa di non essere stata scelta per Song of Solomon, ma che in compenso le comunica l’intenzione di FOX di produrre uno show incentrato interamente su di lei!

In “The Untitled Rachel Berry Project”, infatti, ecco arrivare a New York Mary Halloran, la sceneggiatrice incaricata di scrivere lo script dell’episodio pilota. Tutto bene, dunque? Non proprio: Mary è a dir poco “particolare”, al punto che l’unica a non trovarla bizzarra è l’altrettanto stramba Brittany, che dopo il viaggio con la sua dolce metà (in questo episodio sfortunatamente assente, forse è andata a fare beneficienza in giro per il mondo, visto il suo improvviso desiderio di redenzione!) ha deciso di fare tappa nella Grande Mela.

E gli altri? Sam finalmente forse vedrà realizzarsi il suo sogno di finire mezzo nudo sulla fiancata di un autobus, mentre per Mercedes è tempo di preparativi per l’imminente tour. Per la coppia Klaine, invece, si avvicina lo showcase organizzato da June Dolloway. Peccato che la ricca pigmaliona voglia solo Blaine, e non Lady Hummel, a suo parere non altrettanto convincente: guai in vista per i due piccioncini?


Canzoni che sentiremo:

Shakin' My Head (Glee), cantata da Mercedes Jones e Brittany Pierce
All of Me (John Legend), cantata da Blaine Anderson
Girls on Film (Duran Duran), cantata da Sam Evans
Glitter in the Air (P!nk), cantata da Rachel Berry
No Time at All (il cast di Pippin), cantata da Blaine Anderson e June Dolloway
American Boy (Estelle feat. Kanye West), cantata da Blaine Anderson e Kurt Hummel
Pompeii (Bastille), cantata da Artie Abrams, Blaine Anderson, Brittany Pierce, Kurt Hummel, Mercedes Jones, Rachel Berry e Sam Evans


Il cast:

CHRIS COLFER - Kurt Hummell
DARREN CRISS - Blaine Anderson
JANE LYNCH - Sue Sylvester
KEVIN MCHALE - Artie Abrams
LEA MICHELE - Rachel Berry
MATTHEW MORRISON - Will Schuester
CHORD OVERSTREET - Sam Evans
NAYA RIVERA - Santana Lopez
JENNA USHKOWITZ - Tina Cohen-Chang
JACOB ARTIST - Jake Puckerman
MELISSA BENOIST - Marley Rose
BLAKE JENNER - Ryder Lynn
ALEX NEWELL - Wade ‘Unique’ Adams
BECCA TOBIN - Kitty Wilde

Special guest:

SHIRLEY MACLANE - June Dolloway
HEATHER MORRIS - Brittany S. Pierce
AMBER RILEY - Mercedes Jones
KRISTEN SCHAAL - Mary Halloran
BEAU GARRETT - Fotografa di moda


Alcune curiosità sull’episodio:

- E’ il primo finale di stagione in cui sono assenti Will, Emma, Mike, Tina e Santana, ed è il terzo in cui vengono proposti dei pezzi originali scritti appositamente per la serie (i due precedenti storici sono “New York”, l’ultimo episodio della seconda stagione, e “All or Nothing”, l’ultimo episodio della quarta). Infine, è anche il secondo in cui non c’è una competizione canora, proprio come in “Goodbye”, capitolo conclusivo della terza stagione.
- Insieme all’episodio verrà presentato al pubblico anche l’EP omonimo, scaricabile online dagli appositi store.


L’appuntamento con il finale della quinta stagione di Glee è per mercoledì 14 maggio in versione sottotitolata e per martedì 27 in versione doppiata, come sempre su Sky Uno HD alle 20:20. Non disperate, però, cari fan, perché la serie è stata rinnovata per una sesta e ultima stagione!