di Linda Avolio


Come di consueto, verso Natale le serie tv che coprono tutta la stagione televisiva (che indicativamente va da settembre a maggio) si concedono una breve pausa invernale che dura qualche settimana in occasione delle festività di fine anno, e Glee, che ha stagioni di 22 episodi, non fa eccezione.
La serie targata Ryan Murphy è infatti in pausa, ma i fan possono stare tranquilli, perché Rachel, Mr Schue e gli altri personaggi torneranno prossimamente su Sky Uno HD con nuove avventure. In attesa del nono episodio, ecco cos'è successo nei primi otto.


La quinta stagione si è aperta con il doppio tributo ai Beatles (“Love, Love, Love” e “Tina in the Sky with Diamonds”), e tra una canzone dei Fab Four l'altra abbiamo visto le Nuove Direzioni prepararsi per la prossima sfida, le gare nazionali, e i newyorkesi sempre alle prese con i loro sogni.
Tre gli avvenimenti importanti non possiamo non citare Rachel che finalmente ottiene la parte della protagonista in Funny Girl, Blaine e Kurt che diventano ufficialmente fidanzati, e Sue Sylvester come nuova preside al posto di Figgins, ora relegato al ruolo di bidello. Si prospettano tempi molto duri per il glee club del liceo McKinley!

Dopo due settimane di lieti avvenimenti (non dimentichiamoci che anche Santana e Artie hanno trovato l'amore, rispettivamente con la cameriera Dani, interpretata dalla popstar Demi Lovato, e con la caustica cheerleader Kitty), ecco arrivare l'episodio più atteso dai fan: quello in memoria di Cory Monteith.
Il compito de “Il quarterback” è stato senza dubbio difficilissimo, ma Murphy è riuscito a creare un tributo che ha saputo davvero onorare la vita dell'interprete di Finn Hudson. L'episodio è stato una vera e propria bomba a livello emotivo, ma non possiamo pensare a un modo migliore per celebrare la vita di un collega e un amico quale Monteith è stato per il cast di Glee.

Si torna poi a ballare e cantare con “Una Katy o una Gaga”, “La fine del twerk”, “Movin' Out” e “Il burattinaio”: le Nuove Direzioni devono ancora capire bene che strada intraprendere per vincere alle Nazionali, mentre Kurt fonda il suo primo gruppo, i Pamela Lansbury, di cui fanno ovviamente parte anche Rachel, Santana e Dani.
C'è però un altro componente che ha tutte le carte in regola per essere una star: si tratta dell'audace Elliott "Starchild" Gilbert, interpretato dal cantante americano Adam Lambert.

Se le cose per la coppia Klaine continuano ad andare bene, lo stesso non si può dire per la coppia formata da Jake e Marley: i due infatti si lasciano bruscamente perché lui ha tradito lei con Bree, la bitchy capo-cheerleader che ha ricevuto da Sue l'incarico di distruggere il glee club. Ci riuscirà?

L'ultimo episodio di questo primo blocco, l'ottavo, è il divertente speciale natalizio “Un Natale indimenticabile”, che ci ha regalato alcune scene davvero spassose, come per esempio quelle che vedono come protagonista Santana in versione “Mamma Natale” supersexy (e con una cattiva parola per tutti!).


Glee è attualmente in pausa invernale, ma  prossimamente tornerà a intrattenerci su Sky Uno HD.